La notizia è recente, ma integra un richiamo che aveva riguardato inizialmente solo i modelli Audi. La funzione interessata è il controllo della stabilità, implementato grazie alla frenata selettiva delle singole ruote.

Le auto sono sempre più “governate” dall’elettronica. Basti pensare ai sistemi Adas, che se percepiscono un pericolo provvedono a far frenare/sterzare automaticamente la vettura. È per questo che, sempre più spesso, un richiamo non prevede la sostituzione di componenti fisici ma un “semplice” aggiornamento software.

È il caso del recente richiamo tedesco di Volkswagen, messo in atto per aggiustare un occasionale malfunzionamento dei freni di 385.000 auto del Gruppo. La notizia è recente, ma integra un richiamo che aveva riguardato inizialmente solo i modelli Audi comprendendo anche modelli Skoda e VW: la funzione sotto la lente d’ingrandimento è il controllo della stabilità, implementato grazie alla frenata selettiva delle singole ruote.