Guangzhou – Volvo si sta impegnando a fare della Cina il fulcro dei suoi piani di espansione a livello mondiale realizzando nel Paese nuove unità produttive e garantendo che i modelli più recenti della gamma vengano prodotti in Cina e siano disponibili sia per il mercato nazionale che per la distribuzione internazionale.
La Cina è prossima a sostituire gli Stati Uniti come principale mercato di Volvo nel 2014, con vendite complessive di almeno 80.000 unità, rispetto alle 61.146 del 2013, che mettono in risalto la presenza sempre più incisiva della Casa sul mercato automobilistico in più rapida crescita al mondo.
Per il segmento delle automobili di lusso cinese si prevede un incremento del 20% quest’anno. Volvo ritiene di poter concludere il 2014 con una crescita superiore, il che indica che sta acquisendo quote di mercato dei concorrenti. L’obiettivo a lungo termine della Casa è arrivare a vendere 200.000 automobili all’anno nel Paese.
Volvo ha ribadito l’impegno a lungo termine assunto nei confronti della Cina all’inizio di questo mese quando ha reso nota l’espansione dello stabilimento produttivo di Daqing dove verranno realizzati alcuni dei veicoli più innovativi della gamma Volvo basati sulla Spa (Architettura di Prodotto Scalabile). Questa mossa farà di Daqing uno degli stabilimenti automobilistici più avanzati della Cina.
Volvo ha anche avviato la produzione della XC60 nello stabilimento di Chengdu. La Volvo XC60 è il secondo modello a essere realizzato a Chengdu dopo la S60L berlina a passo lungo, in produzione da novembre 2013. Aggiungere la XC60 alla linea di produzione di Chengdu significa che nello stabilimento ci saranno 500 nuovi posti di lavoro in produzione, cosa che porterà il numero complessivo di dipendenti a circa 2.650.
A livello internazionale, le vendite di XC60 sono aumentate del 20,4%, arrivando a un totale di 98.309 unità nei primi nove mesi del 2014, mentre le vendite in Cina sono salite del 32,3%, fino a 24.940 unità, nello stesso periodo. Nei mesi scorsi, le vendite di Volvo XC60 hanno superato il traguardo delle 500.000 unità dal lancio, avvenuto nel 2008.

Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.

NO COMMENTS

Leave a Reply