Volvo punta forte sui Suv. Da poco sul mercato la rinnovata XC60 (qui la nostra prova su strada), presto debutterà la XC40, il nuovo Suv compatto di lusso che porterà con sé un nuovo modo di concepire la proprietà dell’auto. Assieme a lei, infatti, Volvo farà debuttare il nuovo servizio “Care by Volvo”: un abbonamento mensile a canone fisso diverso dal classico leasing con il quale sarà possibile includere una serie di servizi come, ad esempio, il rifornimento di carburante, il lavaggio dell’auto, il prelievo dell’auto per assistenza tecnica e il recapito alla vettura degli acquisti fatti online.

La XC40 sarà anche la prima vettura a poter essere condivisa con amici e familiari, attraverso il servizio “Volvo on Call” con tecnologia a chiave digitale. Primo modello realizzato sulla nuova architettura modulare CMA, quanto a tecnologia la XC40 estende ai Suv compatti i pluripremiati e noti sistemi di sicurezza, connettività e infotainment Volvo, diventando così uno dei Suv compatti di lusso meglio equipaggiati.

La Volvo XC40 propone inoltre un approccio completamente nuovo per quanto riguarda i vani portaoggetti e gli spazi di carico: spuntano a bordo vani nelle portiere e sotto i sedili più funzionali, uno speciale alloggiamento per i cellulari con dispositivo di ricarica a induzione, un gancio a scomparsa per piccole borse e un cestino per i rifiuti estraibile nella console fra i sedili.

La produzione inizierà a novembre, nello stabilimento belga di Volvo, e inizialmente la XC40 sarà disponibile con motore Drive-E quattro cilindri D4 diesel o T5 benzina. Altri propulsori, incluse una versione ibrida e una variante elettrica, verranno introdotti in un secondo momento.