Goteborg – La XC90 T8, la prima Volvo progettata sin dall’inizio per garantire la compatibilità con il sistema plug-in /l’elettrificazione, offre tutte le prestazioni di un suv di lusso ma con livelli di emissioni difficili da raggiungere persino per le ibride di piccole dimensioni.
Basandosi sulla nuova piattaforma modulare Spa (Architettura di prodotto scalabile) e sulla gamma di propulsori Drive-E, Volvo ha realizzato un suv-crossover altamente prestazionale in grado di erogare una potenza stupefacente (400 cv/640 Nm complessivamente) con livelli di emissioni bassissimi (64g/km) e consumi efficientissimi (2,7 l/100km).
La XC90 T8 è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi, ma la potenza è soltanto una delle numerose frecce nella faretra della XC90 T8: la vettura offre infatti una serie di diverse modalità di guida che possono soddisfare diverse esigenze in termini di prestazioni ed efficienza. Utilizzando una rotellina di selezione sula console centrale oppure uno schermo a sfioramento sul cruscotto, si possono scegliere 5 modalità.

HYBRID
È la modalità impostata di default che si adatta a un utilizzo quotidiano dell’auto. Quando in modalità Hybrid, il veicolo sfrutterà la potenza di due motori, l’unità endotermica Drive-E da 2 litri e 4 cilindri e il motore elettrico, alternandoli per garantire la migliore economicità dei consumi complessiva.

PURE ELECTRIC
In questa modalità, quando la batteria ad alto voltaggio è completamente carica può essere sfruttata come  unica fonte di energia per alimentare il grande motore elettrico sull’asse posteriore. La XC90 T8 può percorrere una distanza fino a 40 km in modalità esclusivamente elettrica, il che corrisponde alla distanza totale percorsa in auto dalla maggior parte delle persone in una giornata.
Inoltre, grazie al sistema di frenata rigenerativa, questa modalità risulta estremamente efficiente nel traffico a singhiozzo tipico dei contesti cittadini. Nel caso sia necessaria maggiore potenza, basta azionare il pedale dell’acceleratore per avviare all’istante il motore a combustione Drive-E.

POWER
Questa modalità consente di abbinare le prestazioni del motore endotermico e quelle dell’unità elettrica. All’avvìo, il suv sfrutta l’eccellente risposta e la curva di coppia istantanea del motore elettrico, in attesa che il motore a combustione acquisti velocità. Questa combinazione garantisce una migliore coppia motrice ai bassi regimi, equivalente a quella di un motore di grossa cilindrata come il V8.

AWD
Questa modalità offre su richiesta una trazione su tutte e quattro le ruote. Il vantaggio di poter selezionare manualmente l’Awd è che la si può utilizzare quando effettivamente necessaria oppure scegliere di risparmiare energia per utilizzarla successivamente.

SAVE
Se la batteria è carica, questa modalità consente di “congelare” il livello di carica della batteria fino al successivo utilizzo in modalità Pure Electric. D’altro canto, se la batteria non è molto carica, è possibile utilizzare il motore a combustione per ricaricarla fino a un certo livello così da poterla usare in un secondo tempo in modalità Pure Electric.

336_VOLVOTWIN2FILEminimizer 336_VOLVOTWIN3FILEminimizer