Un ritorno annunciato a inizio 2015. Una preparazione lunga più di un anno, con migliaia di ore passate in officina e numerosissimi test. Toyota ha finalmente presentato la Yaris WRC e la squadra piloti che prenderà parte alla stagione 2017, pronta per la prima gara che scatterà il 19 gennaio, il Rally di Monte Carlo.

L’appuntamento rallistico mancava in Toyota da ben 17 anni, come ha ricordato Akio Toyoda, team chairman, in occasione della presentazione della vettura per il WRC 2017:

“Vorrei esprimere la mia gratitudine e il mio rispetto nei confronti dei tifosi che hanno atteso per ben 17 anni questo fatidico giorno. Toyota è tornata”.

toyotagazooracingwrclaunch119

La Yaris WRC è stata realizzata in conformità con le norme FIA per il 2017 e fa parte di una nuova generazione di auto sviluppate per assicurare maggiore spettacolo. Monta un motore 1.6 a iniezione diretta da 380 cv ed è stata progettata, costruita e sviluppata da un team di ingegneri altamente specializzati guidati da Tom Fowler, Simon Carrier e Mikko Ruoho.

La gara di apertura del mondiale che si disputerà il 19 gennaio 2017 vedrà la partecipazione di due Yaris WRC pilotate da Jari-Matti Latvala e Juho Hänninen. Al team si unirà anche Esapekka Lappi, giovane pilota già campione della categoria WRC2, in qualità di test driver.