Frutto di un importante investimento del Gruppo che ha lanciato in Italia un sistema virtuoso di mobilità attraverso il car sharing elettrico di Share’ngo, CS Group mette ora sul piatto della mobilità cittadina la urban car 100% elettrica ZD2. Con un’autonomia di 180 km – un record mondiale per la categoria – computer di bordo potenziato, bluetooth, 85 km/h di velocità massima, aria condizionata e accensione senza chiavi, questo nuovo modello rientra nella categoria L7e (quadricicli pesanti) e si può guidare già a partire dai 16 anni con patente B1.

Particolarmente curato il design, con interni rifiniti in pelle e una gamma colori per la carrozzeria di cinque tonalità (rosso Ferrari, bianco perla, grigio magnetizzato, ocean blue e nero). La ZD2 è in vendita da questo mese di novembre, inizialmente però solo nelle città di Roma, Milano, Firenze e Modena. Peccato per il prezzo “da elettrica”: 17.900 euro.

Il progetto ZD (da Zhidou, “il seme intelligente”) è nato 8 anni fa in Italia e sviluppato poi in Cina. Il suo successo è testimoniato dagli importanti traguardi raggiunti: auto elettrica più immatricolata in Italia e più utilizzata in servizi di car sharing in Europa nel 2016, quarta auto elettrica più venduta al mondo da luglio 2017, subito dopo Nissan Leaf e i due modelli di Tesla.