A Sir Frank Williams il “Bernie Ecclestone Award by Brembo”

Il fondatore e team principal di Williams Martini Racing ha ricevuto l’edizione 2014 del premio per aver contribuito alla crescita della Formula Uno, raggiungendo prestigiosi risultati grazie a personalità e capacità imprenditoriale.

Riccardo Cesarini Frank Williams_1

In occasione del GP di Spagna di Formula Uno, nel corso di una cerimonia privata all’Hospitality Williams Martini Racing nel paddock del Circuit de Barcelona, Riccardo Cesarini, il direttore performance group di Brembo ha consegnato a Sir Frank Williams il “Bernie Ecclestone Award by Brembo 2014”.

Il riconoscimento, un impianto frenante di una vettura F1, è stato assegnato con la seguente motivazione: “Avere contribuito alla diffusione e alla crescita della Formula Uno in tutto il mondo, raggiungendo prestigiosi risultati grazie a personalità e capacità imprenditoriale. Il nome Williams è sinonimo di automobilismo sportivo al massimo livello sin dagli anni Sessanta, prima con la fondazione nel 1966 del team Frank Williams Racing Cars e successivamente nel 1977, insieme all’Ingegnere Patrick Head, con la creazione del team Williams Grand Prix Engineering. Il team Williams Martini Racing ha ottenuto 16 campionati del mondo Fia di Formula Uno, 9 nel campionato costruttori e 7 nel campionato piloti, conquistando 114 vittorie. Brembo è onorata di assegnare questo riconoscimento a Sir Frank Williams”.

Il premio è nato nel 2011, in omaggio ai festeggiamenti dei 50 anni dell’azienda italiana, e il primo ad essere stato premiato è stato proprio Bernie Ecclestone.
Nel 2012 il premio era stato assegnato a Luca Cordero di Montezemolo, presidente di Ferrari, mentre nel 2013 a Niki Lauda, presidente non-esecutivo del team Mercedes Amg Petronas F1.

L’artistico e simbolico trofeo si pone l’obiettivo di premiare i meriti imprenditoriali, sportivi, tecnici, artistici e morali di personalità che, come Sir Frank Williams, si sono distinte nell’ambito delle competizioni motoristiche, raggiungendo risultati d’eccellenza e contribuendo alla crescita della Formula Uno.