Recentemente acquistata dal colosso americano Intel per 15,3 miliardi di dollari, Mobileye è uno dei protagonisti di primo piano delle tecnologie per la sicurezza attiva e la guida autonoma, forte di una presenza, con i suoi sistemi anticollisione, nel 70% delle Case automobilistiche. Il concetto di sicurezza stradale “integrale” dei sistemi Mobileye si compone di sei elementi: avviso di collisione frontale, monitoraggio della distanza di sicurezza, avviso di collisione con pedoni, avviso di collisione con ciclisti, avviso di superamento della corsia e avviso di superamento del limite di velocità con lettura dei cartelli stradali.

Mobileye Aci

A questi sei elementi si aggiunge la dashcam integrata del Modello 7 pix, presentata oggi in anteprima nazionale durante la conferenza stampa di Roma, durante la quale è stata presentata anche la collaborazione con Aci e Sara Acciruazioni. Si tratta di una telecamera a fini assicurativi che cattura e sovrascrive un video della strada da percorrere con punti chiave come data e tempo, velocità del veicolo, avvisi Mobileye, violazione del limite di velocità e segnali della vettura attivati. Utilissima nel caso di sinistro senza colpa. Motivo per il quale Sara Assicurazioni prevede uno sconto del 20% sulla garanzia Rca.

Oggi la tecnologia ci permette di raggiungere traguardi impensabili anche solo qualche anno fa – ha commentato Raz Peleg, direttore Europa Centrale/Est di Mobileye –. Noi siamo convinti che l’innovazione possa migliorare la vita delle persone. È la missione di Mobileye. L’accordo con Aci e Sara Assicurazioni conferma con questi due importanti protagonisti italiani l’impegno verso la sicurezza stradale e una mobilità sempre più efficiente e sostenibile. L’Italia è la prima per un accordo di questo tipo”.