I problemi agli airbag non sono cosa rara. L’ultmo maxi-richiamo interessa Audi e Volkswagen, e riguarda un difetto poco diffuso. Si tratta della pompa del liquido di raffreddamento ad azionamento elettrico; ma ad avere problemi in Casa Volkswagen sono anche pretensionatori delle cinture di sicurezza e airbag.

Il richiamo relativo alla pompa elettrica per il liquido di raffreddamento, il più sostanzioso, riguarda 342.867 Audi (su un totale coinvolto di 582.822). Il difetto: la pompa può bloccarsi per colpa dell’accumulo di detriti, e la cosa può far surriscaldare il motorino (portando a un potenziale incendio).

La campagna di richiamo a stelle e strisce è relativa ai modelli 4 cilindri 2 litri turbo benzina A5 e Q5 prodotti tra il 2013 e il 2017, A4 e A4 Allroad 2013-2016 e A6 2012-2015. Le prime segnalazioni di problemi sono arrivate nel 2015 e le indagini Audi hanno identificato il problema solo alla fine del 2016. La soluzione è adesso un aggiornamento del software che interrompe l’alimentazione alla pompa se il motorino si blocca.

Il secondo richiamo riguarda gli airbag laterali montati su 234.054 Audi Q5 prodotte tra il 2011 e il 2017. In questo caso, un danneggiamento del sistema di drenaggio del tetto panoramico apribile potrebbe causare infiltrazioni d’acqua nella schiuma isolante del sotto tetto, che è a contatto con il contenitore degli airbag e potrebbe quindi ossidarlo: il malfunzionamento può portare a un esplosione del contenitore.

E non finisce qui. Un altro richiamo interessa Volkswagen e Audi, relativamente ad airbag e pretensionatori per un totale di 5.901 vetture. Il problema agli airbag (guidatore, passeggero e laterali) che potrebbero non aprirsi in caso di urto riguarda Audi A4, A6, A7, Volkswagen Golf, Tiguan MY 2017 ed e-Golf 2016.

Il mancato funzionamento dei pretensionatori delle cinture di sicurezza, invece, riguarda Audi A4, A4 Allroad, Q5 2017 e Q5 2018. In questo caso, stando a quanto riporta Audi, il fornitore Autoliv ha prodotto gli accenditori di airbag e pretensionatori in modo non conforme alle specifiche richieste e questo può non far accendere gli inneschi, impedendo l’apertura degli airbag o il funzionamento dei pretensionatori in caso di urto.