VS-Veicoli speciali è un’azienda italiana che da oltre vent’anni si occupa di progettare e realizzare veicoli destinati al commercio su strada, utilizzando in particolar modo la mitica Ape Classic e unendo fashion, glamour e creatività.

La strada rappresenta da sempre uno dei luoghi più ricchi, curiosi e caratteristici dove incontrare gente e assaggiare il cuore della cultura gastronomica di un Paese. Lo street food è un modo di vivere, un’esigenza, un’alternativa al cibo tradizionale e da qualche anno, senza dubbio, un vero trend.

Gelati, hamburger, hot-dog ma anche pasta, caffè, ultimamente cocktail, lo street food a quanto sembra non ha segreti per VS, un’azienda meccanica con sede a San Mauro Torinese, in provincia di Torino, che progetta, personalizza e realizza veicoli speciali destinati al commercio su strada, in Italia e all’estero.

Dal 1993 la famiglia Cavalieri D’Oro ha fatto della propria esperienza il motore di una effervescente creatività.

Sono tanti i brand che si sono affidati a VS per portare il proprio prodotto “on the road” con stile e personalità e anche le agenzie di comunicazione ultimamente scelgono VS per trasformare un evento in un’occasione particolare, seguendo uno stile nato lungo le strade americane ed “esportato” nel corso degli anni in tutto il mondo.

E dietro molti veicoli che hanno fatto impazzire food blogger, gourmet e curiosi ci sono loro: lo staff di VS.

VS-Veicoli Speciali negli ultimi anni, infatti, si è specializzata nella realizzazione di veicoli per lo street food, utilizzando soprattutto le mitiche Ape Classic, unendo fashion, glamour e creatività, il tutto rigorosamente Made in Italy.

L’azienda italiana offre attrezzature e allestimenti realizzati con i migliori materiali e con un design che punta all’ergonomia degli spazi e della attrezzature, ed è questo il segreto che sta alla base di tutti i veicoli di VS che si trasformano quasi in una seconda casa per chi ci lavora.

I veicoli sono prima di tutto confortevoli, comodi e funzionali, senza dimenticare il rispetto di tutti quei requisiti ergonomici per rendere il lavoro meno pesante e il più efficiente possibile. L’importanza che lo street food sta assumendo negli ultimi anni è testimoniato anche dai numerosi blog che ogni anno vengono creati, dalle pagine Facebook, gli account Twitter o i semplici siti ricchi di consigli e indicazioni per scoprire talvolta delle vere pietanze uniche, impossibili da assaporare all’interno di classici ristornati e taverne.

E se una volta il cibo da strada era semplicemente visto come uno spuntino “take away”, negli ultimi anni grazie anche alla creatività di alcuni giovani e intraprendenti “chef on the road” questi piccoli mezzi di trasporto vengono visti come dei veri luoghi di ritrovo dove passare del tempo in compagnia di amici, assaporando cibi di ottima qualità.

La moda è ciclica, lo sappiamo. Adesso è tempo di street food, ma quando si tratta di cibo l’importante è mangiar bene. Al chiuso o all’aperto, poco importa.