Secondo la prestigiosa classifica “Best Global Brands 2016” di Interbrand, il miglior marchio del mondo automotive è Toyota, che si posiziona al quinto posto in una classifica comandata da Apple, seguita sul podio da Google e Coca Cola.

Mercedes-Benz è l’unico brand europeo presente nella Top 10 dei 100 marchi più importanti al mondo, dove occupa la nona posizione, avanzando così di tre posti rispetto alla scorso anno. In questo periodo il valore del marchio è cresciuto del 18%, fino a raggiungere gli attuali 43,49 miliardi di dollari. Uno sviluppo che consente a Mercedes di affermarsi nel 2016 come uno dei marchi più in ascesa a livello mondiale.

Gli autori della ricerca Interbrand di quest’anno, che ha per titolo “The Anatomy of Growth”, hanno motivato l’ulteriore crescita del marchio spiegando che Mercedes-Benz ha contribuito attivamente alla trasformazione dell’industria automobilistica in un soggetto attivo nell’offerta integrata di mobilità e servizi. L’esempio più recente in tal senso è offerto dal sub-brand di mobilità elettrica EQ.

Lo studio annuale “Best Global Brands” ha raggiunto la 17° edizione e secondo i più importanti CEO mondiali è il principale punto di riferimento nella valutazione dei brand e del relativo rapporto con la concorrenza.

best global brands 2016

A fare un notevole balzo in avanti rispetto al 2015 c’è anche Nissan, che per il quinto anno consecutivo si conferma uno dei principali marchi al mondo: rispetto al 49° posto di un anno fa, oggi Nissan si posiziona al 43° posto. Attualmente il valore del brand giapponese supera gli 11 miliardi di dollari e inoltre, nella classifica di quest’anno, Nissan si posiziona al 4° posto in termini di rapidità del tasso di crescita.

Non da meno il salto di qualità di un’altra asiatica, la sudcoreana Kia, che nella classifica dei 100 Best Global Brands 2016 ha guadagnato 5 posizioni, passando dalla 75° alla 69° posizione per valore. Al costruttore coreano è stato accreditato un valore ancora superiore rispetto a quello di 5,7 miliardi di dollari attribuito nel 2015 e stando alla ricerca relativa al 2016 ha raggiunto i 6,3 miliardi di dollari. Questo risultato corrisponde a una crescita di oltre sei volte (+603%) rispetto al valore attribuito nel 2006, quando Kia annunciò la sua nuova strategia di prodotto e di crescita.

Nell’ultimo anno, la crescita di Kia è stata confermata anche da altri riconoscimenti, come il primo posto negli Usa nell’Initial Quality Study di J.D.Power, una prima volta nei 27 anni di storia della prestigiosa indagine di qualità delle vetture nuove per un costruttore generalista.

QUI LA CLASSIFICA COMPLETA DEI “BEST GLOBAL BRANDS 2016”.