Si avvicina il Bmw Motorrad Race Trophy 2017 e quest’anno non mancheranno novità destinate a far sì che questa competizione mondiale nata nel 2014 e in continua crescita risulti ancor più attrattiva. Tanto per cominciare, premi in denaro e bonus verranno distribuiti a un maggior numero di partecipanti rispetto al passato e al termine della stagione i primi 30 piloti della classifica finale saranno ricompensati con assegni-premio, mentre verranno distribuiti anche nuovi bonus aggiuntivi.

Il Bmw Motorrad Race Trophy 2017 inizierà con le prime gare del Motul FIM Superbike World Championship (WorldSBK) e dell’Australian Superbike Championship (ASBK) in programma il 25 e 26 febbraio a Phillip Island.

Complessivamente, i risultati di 27 diversi campionati di categoria – facenti parte di 20 serie internazionali e nazionali – verranno conteggiati nel Bmw Motorrad Race Trophy 2017. Si spazierà dalla WorldSBK a varie serie nazionali, disputate in ogni continente. Le novità per questa stagione sono la nuova serie Motorcycle Championship (MOTOCh) che si disputerà in Slovacchia, Ungheria e Repubblica Ceca, e lo Spanish Championship (CEV) che va a sostituire l’ex-FIM CEV Superbike European Championship.

PIÙ PREMI E RICONISCIMENTI

bmw motorrad race trophy 2017

Fino ad oggi il Bmw Motorrad Race Trophy premiava i primi 15 piloti della classifica. Adesso il numero verrà raddoppiato, con premi in assegni e trofei distribuiti ai primi 30 classificati. Il vincitore riceverà un assegno di 15.000 euro, il secondo di 10.000, il terzo di 7.500 e così via a scalare fino ai 500 euro di premio per il trentesimo classificato. Quest’anno si aggiungono anche due nuovi bonus: “Nuovo concorrente dell’Anno” e “Miglior pilota Bmw della categoria”.

“Il Bmw Motorrad Race Trophy è già un grande successo globale, ma ovviamente non riduciamo i nostri continui sforzi per renderlo sempre più attrattivo per i partecipanti – dichiara Uwe Geyer, direttore marketing Bmw Motorrad Motorsport -. Siamo fieri dell’eccezionale sviluppo conseguito da questa competizione negli scorsi anni. Per noi è molto importante riconoscere i fantastici risultati dei nostri clienti da corsa nelle loro rispettive categorie agonistiche d’appartenenza. Per questa ragione, ora premiamo i primi 30 classificati tra i piloti con ambiti premi e trofei, e abbiamo deciso d’introdurre anche nuovi aggiuntivi bonus di categoria”.

COME FUNZIONA IL BMW RACE TROPHY

bmw motorrad race trophy 2017

Qualunque pilota di Bmw S 1000 RR che corra in uno dei campionati facenti parte del Race Trophy può prender parte gratuitamente al Bmw Motorrad Race Trophy e competere, così, con altri piloti Bmw impegnati in altre serie (e in altre nazioni) per la conquista del titolo di miglior pilota privato Bmw Motorrad nel mondo.

In funzione dei risultati nei rispettivi campionati d’appartenenza, i partecipanti al Race Trophy ricevono punti validi per una classifica comune. Il pilota che conquista il maggior numero di punti Race Trophy, nel suo periodo di validità, vince.

Questa competizione unica nel suo genere ha riscontrato un successo globale, facendo registrare un numero di partecipanti in costante aumento: dai 69 piloti partecipanti all’edizione inaugurale nel 2014 si passati ai 104 della seconda stagione (2015) e ai 127 che hanno preso parte all’edizione 2016. Le iscrizioni sono ora aperte, e lo saranno fino al prossimo 30 giugno, per l’edizione 2017.