Dopo la concept car Aircross di due anni fa, Citroen si prepara a svelare al prossimo Salone di Ginevra 2017 di marzo un altro prototipo audace, con il quale indica chiaramente come dovrebbe essere l’aspetto del suo prossimo Suv compatto. Cofano corto e alto e frontale robusto, la C-Aircross Concept vuole rinfrescare, in pieno stile Citroen, un mondo codificato come quello dei Suv.

Le dimensioni sono compatte (lunghezza 4,15 metri, larghezza 1,74 m, altezza 1,63 m) e la silhouette è rialzata visivamente dalle protezioni che avvolgono la parte bassa della scocca, mentre basandosi sugli elementi di stile della nuova C3, si alternano superfici lisce a contrasti grafici, animati da elementi colorati.

Per facilitare l’accesso a bordo, la C-Aircross Concept adotta porte antagoniste con un meccanismo di apertura che richiama quello dei precedenti concept Aircross e CXperience. La plancia è molto lineare e i sedili sembrano sospesi. Oltre al volante monorazza con comandi intuitivi, la plancia rivestita in tessuto accoglie la tecnologia head up display su lama trasparente a lavorazione fumé con informazioni a colori.

CL 17.008.003

Al centro della plancia troviamo un grande touchscreen da 12 pollici, con una grafica specifica, mentre nella parte inferiore troviamo un’ampia console che si estende dai posti anteriori a quelli posteriori, con utili vani porta oggetti.

L’infotainment permette di avere informazioni sul tragitto grazie al Connect Nav, la navigazione connessa 3D con riconoscimento vocale, e a bordo ognuno può scegliere la musica da ascoltare o il film da vedere. Diverse le configurazioni di visualizzazione: 1/3 – 2/3, 2/3 – 1/3 o schermo pieno. Non mancano la ConnectedCam, la telecamera HD integrata inaugurata sulla nuova C3, e il Grip Control, il sistema di gestione della motricità già presente su altri modelli del Gruppo PSA.