Dopo Sandero, Lodgy e Dokker, la famiglia Stepway di Dacia accoglie il quarto membro Logan MCV Stepway. Lo stile, come sempre, avventuroso è evidenziato da un aumento di 50 mm dell’altezza da terra (ora 174 mm), ski anteriori e posteriori, una grata in stile Duster, modanature di protezione laterali per la parte inferiore della carrozzeria e un interno specifico.

Spaziosa e funzionale, la Logan MCV Stepway riprende tutte le qualità di Logan MCV come il volume del bagaglio di 573 litri, e propone un design più moderno e da crossover valorizzato da una nuova firma luminosa, nuovi vani portaoggetti e un arricchimento degli equipaggiamenti.

Oltre che in Brun Vison, la Logan MCV Stepway verrà lanciata nella tinta Blu Azurite ed equipaggiata con i nuovi cerchi dark metal da 16″, mentre a bordo si fa notare per un nuovo volante a quattro razze in materiale “soft feel” resistente e morbido al tatto con comandi integrati, e sedili (inaugurati sulla nuova Sandero Stepway) che utilizzano la tecnica di maglia 3D per un look ancora più dinamico.

Dacia_87327_it_it

La Dacia Logan MCV Stepway eredita i nuovi equipaggiamenti inaugurati nella gamma alla fine del 2016, e dispone quindi di serie di assistenza al parcheggio, assistenza alle partenze in salita e, come optional invece, della retrocamera. I comandi degli alzacristalli elettrici anteriori e posteriori sono adesso posizionati sulle portiere, mentre il conducente beneficia di un alzacristalli con comando a impulsi e di un bracciolo centrale ribaltabile, integrato nel sedile passeggero. Oltre ai numerosi vani portaoggetti, a bordo i passeggeri posteriori dispongono di un’illuminazione a plafoniera e di una presa 12V.

La nuova Logan MCV Stepway è disponibile con i motori benzina TCe 90 cv Stop & Start con cambio manuale a 5 rapporti o robotizzato Easy-R a 5 marce e diesel dCi 90 cv S&S con trasmissione manuale 5 marce. In un secondo momento arriverà anche la versione GPL.