La sintesi delle Prove Libere 2

Kimi Raikkonen ha chiuso al comando la prima giornata di prove libere del Gran Premio del Belgio, fermando il cronometro in 1’43”355 e staccando di un decimo Lewis Hamilton. Terza posizione per l’altra Mercedes di Valtteri Bottas, che domani dovrà scattare dall’ultima posizione in griglia. Il finlandese avrà a disposizione l’ultima evoluzione della power-unit, ma essendo alla quarta unità stagionale dovrà necessariamente scontare la sanzione prevista del regolamento e prepararsi a una gara in rimonta. Stessa sorte, per lo stesso motivo, toccata a Nico Hulkenberg.

Quarto delle libere 2 Max Verstappen, a sei decimi da Kimi, mentre per trovare Sebastian Vettel dobbiamo arrivare in quinta posizione. Sono sette i decimi che dividono i due piloti Ferrari, ma c’è da dire che il tedesco ha ottenuto il suo miglior tempo al terzo tentativo e con la stessa gomma. La seconda parte della top-ten è composta da Daniel Ricciardo, Sergio Perez (che qui in Belgio corre per la Racing Point Force India, nome provvisorio della scuderia dovuto alla cessione a una cordata di imprenditori guidata da Lawrence Stroll, che circa due settimane fa l’ha salvata dalla crisi economico-finanziaria che rischiavano di portarla al fallimento), Carlos Sainz, Markus Ericsson e Charles Leclerc.

La Ferrari si è dimostrata molto veloce: sembra più stabile rispetto alla Mercedes e Raikkonen è sembrato in ottima forma nella pista dove riesce a esprimere al meglio il suo potenziale. Nelle libere 2, Vettel è mancato un po’ per quanto riguarda il giro da qualifica, ma nel long-run è stato il migliore.

La sintesi delle Prove Libere 1

Sebastian Vettel Belgio 2018

Il più veloce in pista nella prima sessione di prove del gran premio Belgio di questa mattina è stato Sebastian Vettel, con il crono di 1’44”358, 151 millesimi meglio della Red Bull di Max Verstappen. Terza posizione per il leader della classifica iridata Lewis Hamilton, che si è messo dietro la seconda Ferrari di Kimi Raikkonen e il suo compagno di squadra Valtteri Bottas. Sesto tempo per Daniel Ricciardo, che però ha completato appena sei giri per via di un problema agli iniettori della sua power-unit.

Settimo tempo per la “Force India” di Esteban Ocon, che ha chiuso davanti alla Renault di Nico Hulkenberg e all’altra VJM11 di Sergio Perez, mentre Carlos Sainz ha completato la Top 10. Positivo il debutto in una sessione ufficiale per Lando Norris, che questa mattina ha girato con la McLaren di Fernando Alonso. Il pilota britannico ha chiuso con il 18^ tempo, meglio del padrone di casa Stoffel Vandoorne che ha chiuso il gruppo in 20^ posizione.

F1 GP Belgio – I tempi delle Libere 1

F1 GP Belgio – I tempi delle Libere 2