Dopo Sauber e Renault, oggi il giro delle presentazioni passa in casa Force India, che ha svelato a Silverstone la nuova VJM10. Dopo l’ottima scorsa stagione culminata con il 4° posto tra i Costruttori, il team capitanato da Vijay Mallya ha obiettivi ancor più ambiziosi, puntando forte a entrare nell’elite della Formula 1, come confermato dal team principal indiano durante la presentazione: “Se non avessimo grandi ambizioni non saremmo arrivati al quarto posto del 2016. Essere appena dietro tre grandi team come Mercedes, Ferrari e Red Bull è un onore immenso, ma daremo tutto il possibile per battere uno di loro e centrare il nostro obiettivo, ovvero il terzo posto nel Mondiale Costruttori”.

La VJM10 presenta molte peculiarità viste nelle vetture già svelate, come la pinna sul cofano motore, ma le grandi novità le troviamo principalmente nella parte anteriore. La Force India, infatti, presenta un inedito muso “a forchetta”, con la ormai classica protuberanza finale che sembra sfruttare, ancora una volta, l’S-Duct. Oltre a ciò, ritroviamo anche lo scalino, scomparso da un paio d’anni sulle vetture di Formula 1, nella zona mediana del muso. Molto dettagliata e studiata anche l’ala anteriore, con vari appendici aerodinamiche.

Per quanto riguarda la livrea, invece, scompare il nero usato l’anno scorso per il cofano motore in favore di un’ampia tinta argentata, che si estende dalle pance fino alla pinna da squalo. Rimangono sempre presenti piccoli inserti in arancione e verde, in onore della bandiera indiana.

La VJM10 sarà guidata dal confermatissimo Sergio Perez, che l’anno scorso ha centrato il podio a Monaco e Baku, e da Esteban Ocon, il giovane francese che ha preso il posto di Nico Hulkenberg dopo la parentesi di metà stagione 2016 in Manor. Il pilota messicano confida molto nella nuova macchina e nelle grandi chance che potrà dargli la Force India in questa stagione: “Sono da tanti anni in questo team e ormai mi fido ciecamente di loro. Hanno fatto un grande lavoro sulla vettura e sono certo che ci aspetterà un anno straordinario, ricco di soddisfazioni”.