Liberty Media è intenzionata a sperimentare nuove vie per ridare lustro alla Formula 1, avvalendosi dell’aiuto di una persona esperta della categoria come Ross Brawn. La compagnia guidata da Chase Carey sta valutando possibili cambiamenti dal punto di vista tecnico, come ad esempio l’eliminazione del DRS così come concepito e l’introduzione di un push to pass di concezione molto simile a quello della IndyCar.

I nuovi padroni della F1, però, valutano anche idee innovative per migliorare il format delle gare e del campionato, con Ross Brawn che negli ultimi giorni ha confidato alla stampa inglese una proposta originale in materia:

“Personalmente vorrei che in F1 venisse introdotta una gara extra campionato, così da sperimentare nuovi format e vedere cosa può piacere o meno ai fan. Non sempre possiamo sapere se una cosa può piacere o meno: dovremmo prima provarla”.

L’ex stratega della Ferrari degli anni d’oro punta quindi a far disputare nel corso della stagione un gran premio non valevole ai fini del campionato, sulla falsariga delle amichevoli calcistiche. Liberty Media e Ross Brawn vorrebbero utilizzare questa gara extra campionato per studiare eventuali cambiamenti al format del weekend di Formula 1 e valutarne l’impatto su fan, piloti e scuderie.