Ufficialmente chiusi i test pre-stagionali della Formula 1 sul circuito di Barcellona, dove i team hanno trascorso le ultime due settimane a collaudare le nuove monoposto in vista dell’imminente stagione che prenderà il via tra due settimane in Australia, sul circuito dell’Albert Park, a Melbourne.

Ciò che ci hanno lasciato in consegna questi test è una Ferrari molto veloce e competitiva, cosa confermata anche oggi da Kimi Raikkonen, il quale dopo l’incidente di mercoledì è tornato in pista e in mattinata ha fatto segnare l’ennesimo record del circuito con il tempo di 1’18”634 (con gomme supersoft).

Nel pomeriggio un problema probabilmente al cambio della sua Ferrari ha costretto i commissari all’esposizione di una delle due bandiere rosse del pomeriggio; l’altra è stata causata da Sainz. Raikkonen ha poi potuto proseguire i test una volta riparato il danno sulla sua vettura.

Dietro al finlandese si vede una Red Bull in crescita rispetto alle difficoltà patite nella giornata di ieri. Oggi alla guida c’era Max Verstappen, che come proprio miglior tempo fa registrare un 1’19”438 che lo pone in seconda posizione a 8 decimi da Raikkonen e lo rende l’unico a patire meno di un secondo di ritardo dalla vetta.

1489174280858-4

Il distacco supera il secondo a partire dalla terza posizione, occupata oggi dalla sorprendente Toro Rosso di Carlos Sainz (1’19”8) davanti alla Mercedes di Valtteri Bottas, a sua volta davanti a Lewis Hamilton per soli 5 millesimi. Anche oggi le Frecce d’Argento sembrano essersi nascoste sul giro secco e per questo si confermano gli uomini da battere. Chi è arrivato molto vicino alle Mercedes è stato Nico Hulkenberg, che oggi ha portato la sua Renault a 35 millesimi da Hamilton, facendo il suo miglior tempo con gomme ultrasoft.

Chiudono la classifica odierna Sergio Perez, Lance Stroll, Jolyon Palmer, Romain Grosjean e Fernando Alonso. Non sono mancati nemmeno oggi i problemi per la McLaren-Honda, che in mattinata si è fermata per ben due volte nel giro di un’ora. Fanalino di coda le due Sauber, con Ericsson davanti a Wehrlein. Riepilogo giri della giornata: Raikkonen 111, Verstappen 71, Sainz 132, Bottas 53, Hamilton 54, Hulk 45, Perez 128, Palmer 43, Stroll 132, Grosjean 76, Alonso 43, Ericsson 59, Wehrlein 42.

Il prossimo appuntamento con la Formula 1 sarà tra due settimane, a Melbourne, per il Gran Premio d’Australia che aprirà la stagione 2017. Quando finalmente si inizierà a fare sul serio. Di seguito, i tempi dell’ultima giornata di test.

1489168446314