Ferrari Land, il terzo parco a tema di PortAventura World Parks & Resort (a un’ora da Barcellona), ha aperto le sue porte al pubblico con un’emozionante cerimonia d’inaugurazione. Arturo Mas Sardá, presidente di PortAventura World, e Piero Ferrari hanno acceso i motori del parco, che dal 7 aprile sarà aperto ufficialmente al pubblico.

Tributo al genio di Enzo Ferrari, allo stile di vita da lui creato e alle sue iconiche rosse simbolo di velocità, tecnologia e innovazione, Ferrari Land è stato ideato per ricreare la vera emozione del mitico Cavallino Rampante. Il parco occupa una superficie di 70.000 metri quadri ed è dotato di 11 attrazioni destinate a tutta la famiglia, con una forte componente di tecnologia e adrenalina. Oltre alle appassionanti attrazioni, i visitatori possono usufruire dell’ampia offerta di ristoranti, negozi e spettacoli, sempre nel più puro spirito Ferrari.

Nel cuore di Ferrari Land, lo spettacolare edificio Ferrari Experience, la cui forma riprende quella della leggendaria racing car Ferrari, domina il parco. Nel Racing Legends i visitatori possono dare prova della loro abilità come piloti e guidare una Ferrari per le strade di Roma, nei circuiti più famosi del mondo o in scenari futuristici.

L’esperienza del simulatore Omnimax inizia con la ricerca dei “piloti del futuro”, che vivranno quest’avventura in una delle dieci piattaforme mobili dell’attrazione. Per un’immersione completa, Flying Dreams consentirà ai visitatori di fare un viaggio intorno al mondo e nel tempo, per conoscere da vicino i modelli più famosi della scuderia e i suoi piloti.

Ferrari Land_attractions

All’interno del Ferrari Experience si trova la Ferrari Gallery, un spazio dov’è possibile vivere un viaggio interattivo nella storia della scuderia Ferrari. A coronare lo skyline del parco (visibile a km di distanza) Red Force, l’acceleratore verticale più alto e veloce d’Europa: con un’accelerazione che raggiunge i 180 km/h in soli 5 secondi e 112 metri d’altezza è un’esperienza unica per gli amanti della velocità.

Otto simulatori semi-professionali, invece, formano il Pole Position Challenge, dove i visitatori possono mettere alla prova le proprie abilità di guida. I simulatori sono molto simili a quelli usati dai piloti di F1 per il loro training e rappresentano un’attrazione imperdibile per gli appassionati del mondo dei motori.

Tra le altre attrazioni, il circuito da corsa Maranello Grand Race, un indimenticabile percorso a bordo delle auto da corsa GT su una pista di oltre 500 metri. Accanto al circuito si trovano le Thrill Towers, due attrazioni che ricordano nella forma i pistoni di un’auto di F1, e accanto a loro un’attrazione pensata per i più piccoli, Junior Championship.

Uno dei momenti più rappresentativi della Formula 1 è il cambio delle gomme e nel Pit Stop Record due team possono sfidarsi in una gara di velocità per cambiare le 4 ruote di un’auto di F1 a grandezza naturale. Inoltre, il Kids’ Podium offre un’area giochi dove i più piccoli potranno vivere autentiche avventure.

Ferrari Land è dotato di 5 punti di ristoro, dalla tradizionale “trattoria italiana” al fast food Pit Lane, e offrirà 3 spettacoli diversi in vari momenti della giornata, così come intrattenimenti all’aperto che animeranno il percorso all’interno del parco.