Come annunciato un anno fa, il complesso industriale che detiene il brand Subaru e quest’anno festeggia 100 anni, Fuji Heavy Industries (Fhi), è diventato dall’1 aprile Subaru Corporation. Il cambio di nome è dovuto alla volontà di valorizzare il marchio Subaru nel variegato spettro di produzioni del gruppo, che fra le altre cose comprende il settore aerospaziale.

“Abbiamo sempre cercato di realizzare ottimi prodotti – ha commentato Mr. Yasuyuki Yoshinaga, presidente e CEO di Fhi -. Negli ultimi anni ci siamo fortemente impegnati a fornire anche un valore distintivo ai nostri clienti, tale da rendere il brand Subaru unico agli occhi di tutti. Questo cambio di nome della società dimostra la determinazione di Subaru nel voler emergere come un brand che offre prima di tutto valori. Quando i clienti sono soddisfatti, lo si legge nei loro volti. Vogliamo renderli ancor più felici e incrementare ulteriormente il numero di fan di Subaru”.

Per celebrare il cambiamento, la cerimonia di ridenominazione ha avuto luogo nella sede principale della società a Ebisu, Tokyo, e contemporaneamente in altre tre strutture in Giappone (Tokyo Office a Mitaka, Gunma Plant a Ota e Utsunomiya Plant a Utsunomiya). Per l’occasione sono stati esposti nella sede principale sia la nuova Impreza, lanciata in Giappone a fine 2016, sia un modello della variante advanced dell’elicottero 412EPI. Un modo per esprimere come Subaru Corporation voglia diventare un marchio distintivo nei settori automobilistico e aerospaziale.