Fiat Chrysler Automobiles, tecnologia HALOsonic per ridurre il rumore del motore

Harman equipaggerà tutti i veicoli Fca con la tecnologia Engine Order Cancelation (EOC), ovvero parte della suite HALOsonic per la gestione attiva e la riduzione del rumore e per il miglioramento del suono sia all'interno che all'esterno della vettura.

HALOsonic

Continua la proficua collaborazione tra Harman e Fca relativa alle soluzioni per la gestione del suono denominate HALOsonic e iniziata con la Jeep Grand Cherokee. L’azienda, specializzata nelle soluzioni per l’audio, l’infotainment e i servizi software, annuncia ora una nuova e interessante collaborazione con Fca per equipaggiare in futuro tutti i veicoli con la tecnologia Engine Order Cancelation (EOC), ovvero parte della suite HALOsonic di soluzioni per la gestione attiva e la riduzione del rumore e per il miglioramento del suono sia all’interno che all’esterno della vettura.

UNA TECNOLOGIA CHE ELIMINA IL RUMORE
EOC utilizza una tecnologia attiva per la cancellazione del rumore per ridurre il ronzio e il rimbombo all’interno dell’abitacolo causato dalle vibrazioni del motore. Il segnale RPM del motore viene infatti utilizzato come riferimento per generare un’onda sonora opposta al rumore a bassa frequenza generato dal motore stesso. Questo avviene grazie a dei microfoni posizionati sul tettuccio dell’auto che forniscono un feedback relativo al rumore all’interno dell’abitacolo, in modo da permettere di regolare il livello di cancellazione applicato.

La suite HALOsonic ha ottenuto fin da subito l’apprezzamento da parte di Fiat Chrysler tanto da essere premiata con l’Innovation Award 2013 di Fiat Chrysler Automobiles a cui ha fatto seguito l’Environmental Excellence in Transportation Award 2014 assegnato dalla Society of Automotive Engineers.

UNA SUITE COMPLETA E ANTI-NOISE
Oltre a EOC, la suite HALOsonic di Harman comprende anche le tecnologie: Road Noise Cancellation (RNC) e Internal ed External Electronic Sound Synthesis (iESS e eESS). Il Road Noise Cancellation agisce in modo simile a EOC, minimizzando quindi i rumori a bassa frequenza indesiderati che provengono dal fondo stradale e trasmessi all’interno dell’abitacolo attraverso la generazione di un’onda sonora opposta al rumore causato dalla vibrazione.

L’Electronic Sound Synthesis ha invece il compito di ricreare il suono autentico del motore, sia dentro che fuori l’auto. All’interno del veicolo, invece, iESS ricrea l’armonia del motore in modo da offrire una più intensa esperienza d’ascolto. All’esterno del veicolo, eESS, utilizzato soprattutto da parte delle auto ibride ed elettriche, crea i suoni autentici dei motori a combustione a cui i guidatori e i pedoni sono abituati, incrementando la sicurezza sia per i conducenti che per gli altri utenti della strada.