Nei prossimi 5 anni Ford investirà 1 miliardo di dollari in Argo AI, società con sede a Pittsburgh che si occupa di intelligenza artificiale, per realizzare un sistema di guida virtuale da integrare a bordo dei veicoli autonomi, in arrivo entro il 2021.

Argo AI, fondata da ex-dirigenti di Google e Uber, si avvarrà di un team di ingegneri ed esperti di robotica provenienti da Ford e da altri operatori del settore per lavorare allo sviluppo di una nuova piattaforma software dedicata ai veicoli autonomi dell’Ovale Blu.

“Il prossimo decennio sarà caratterizzato dall’automazione dell’automobile e i veicoli a guida autonoma avranno un impatto notevole sulla società, proprio come lo ebbe la catena di montaggio introdotta da Ford oltre 100 anni fa – ha commentato Mark Fields, presidente e CEO di Ford Motor Company -. L’investimento dedicato ad Argo AI rientra nel processo di trasformazione di Ford per affiancare al ruolo di costruttore d’auto quello di provider di soluzioni di mobilità alternative”.

La collaborazione è un ulteriore passo avanti verso un modello Ford a guida autonoma, in linea con lo standard SAE-4, il cui lancio è confermato per il 2021.

Ford sarà azionista di maggioranza di Argo AI, che comunque è stata strutturata per operare con notevole indipendenza. L’investimento di 1 miliardo di dollari sarà spalmato nell’arco dei prossimi 5 anni. Argo AI si concentrerà inizialmente sullo sviluppo e la produzione dei veicoli a guida autonoma Ford, e in futuro potrà concedere in licenza la propria tecnologia ad altre aziende.