Fiat sceglie il Salone di Ginevra 2017 per dare il via alle celebrazioni del 60esimo anniversario della 500. Presentata per la prima volta il 4 luglio 1957 a Torino, la 500 è molto più di un’auto. In 60 anni è diventata una vera icona, un simbolo di stile italiano che non è mai passato di moda. Da questa filosofia nasce l’intera campagna di comunicazione “Forever Young”, un progetto che si sviluppa intorno ad alcune tematiche che descrivono l’icona in un percorso senza tempo, attraverso il design, il “cinquecentismo”, l’arte e la pop art, la pubblicità. Sempre a Ginevra, Fiat ha presentato anche una serie speciale in edizione limitata.

LA WEB SERIE DELLA 500

Per festeggiare la 500, Fiat ha pensato anche a una web serie che prevede cinque diverse ambientazioni in una sorta di museo virtuale interattivo. La prima puntata, ambientata nel decennio 1957-1968, non poteva che partire dallo studio torinese di Dante Giacosa dove il progetto 500 è nato. Partendo dai progetti originali, è possibile scoprire la formula magica con cui è nato questo capolavoro del design italiano. Navigando con il mouse sul sito, è anche possibile accedere alle tavole tecniche della vettura (poste sul tavolo da disegno).

LA 500 TRA ARTE E MODA

Tutto il 2017 sarà caratterizzato da iniziative che toccheranno ambiti di diversa natura. A partire proprio dal Salone di Ginevra, dove sullo stand Fiat è possibile ammirare i video realizzati da Cyriak Harris, il celebre animatore cinematografico inglese noto per il suo stile surreale e psichedelico, un autodidatta che partendo da semplici GIF animate è arrivato oggi a firmare anche video musicali per artisti famosi.

Oltre all’arte, la 500 ispira anche la moda. Lo spazio espositivo riservato alla serie speciale dedicata al 60esimo anniversario è infatti impreziosito dalle borse della Gabsule collection Fiat 500, un’esclusiva collezione di borse, portafogli, beauty case e portachiavi firmata da Gabs, e dagli occhiali “Tribute to 500 Anniversary” creati da Italia Independent. Accessori di moda che sono soltanto le prime sorprese di un anno ricco di idee e progetti.