Cambiamenti in vista nel regolamento della Formula E. Come comunicato sul sito ufficiale della competizione per monoposto elettriche, infatti, dal prossimo anno le gare avranno una durata ridotta, che passa dagli attuali 50 minuti a 40. Il cambiamento più significativo, però, è l’abolizione del cambio vettura durante la gara, visto che la durata delle nuove batterie si è allungata fino a permettere di percorrere tutti i giri previsti con una ricarica.

Ma questi sono solo alcuni dei cambiamenti che si vedranno a partire della prossima stagione. Con la perdita dei cambio vettura si modificano le strategie di gara, e per questo i piloti potranno disporre di due power points, da usare in alcuni punti della pista. I piloti avranno così differenti ritmi di gara, tra loro, nelle varie fasi della corsa. Modifica che potrebbe far scompare il “fan boost”. Ultimo cambio regolamentare sarà l’assegnazione di punti in campionato per chi realizzerà i giri veloci, un po’ come accadeva in Formula 1 negli anni passati, e l’assegnazione di punti per la miglior efficienza energetica dimostrata in pista. Ma queste ultime sono decisioni che devono essere ancora ufficializzate.