Formula E Parigi | Vergne trionfa davanti al pubblico di casa

Terza vittoria stagionale per il francese della Techeetah, sempre più leader della classifica iridata. Lucas Di Grassi 2^, terzo Sam Bird che finisce la corsa su tre ruote.

Jean-Eric Vergne vince l’ePrix di Parigi 2018 e si conferma il pilota più in forma della Formula E, grazie alla terza vittoria stagionale che gli consente di aumentare il vantaggio in classifica iridata. Come due settimane fa a Roma, Lucas Di Grassi termina in seconda posizione davanti a Sam Bird, arrivato alla bandiera a scacchi su tre ruote dopo un contatto con Andrè Lotterer all’ultima curva prima del traguardo.

La gara inizia con Vergne che mantiene la testa della corsa dalla pole position davanti a Bird e Lotterer, ai ferri corti già alla prima staccata, mentre dietro un tamponamento multiplo a catena vede coinvolti Nico Prost, Tom Blomqvist e Mitch Evans; Ma Qing Hua non riesce a partire rimanendo fermo in griglia e scatta il full course yellow già al primo giro, con Blomqvist e Evans che rientrano ai box per sostituire i rispettivi alettoni danneggiati mentre il cinese della Nio riesce a iniziare la sua gara.

Si ricomincia con Antonio Felix Da Costa autore di un lungo che pone fine alla sua gara, mentre i primi tre prendono subito il largo. Daniel Abt inizia la sua rimonta e supera Felix Rosenqvist per la 9^ posizione, fino ad arrivare alla 7^ superando anche Jose Maria Lopez e Oliver Turvey. I primi tre rimangono incollati l’uno all’altro anche al cambio vettura, quando Vergne ritorna in pista con ben 2 secondi di vantaggio su Bird e Lotterer, mentre Di Grassi e Buemi cambiano la vettura due giri dopo con il brasiliano che ritorna in pista in quarta posizione mettendo Maro Engel fra sé e Buemi.

Di Grassi vola con la seconda vettura iniziando a far registrare giri veloci a raffica ricucendo il gap che lo separa da Bird che Lotterer, quando al giro 36 il tedesco della Techeetah attacca l’inglese con decisione; Bird nell’impostare la curva tampona Lotterer, che riesce comunque a passare in seconda posizione. Bird accusa il colpo e poche curve dopo subisce anche l’attacco di Di Grassi che senza problemi prende la terza posizione e inizia ad attaccare Lotterer. Il tedesco si difende dagli attacchi del campione del mondo in carica con le buone e con le cattive, fino a quando non rimane senza energia all’ultimo giro.

Jean-Eric Vergne vince dunque in trionfo davanti al pubblico di casa, Di Grassi chiude secondo, mentre dietro di lui Lotterer procede a rilento e nell’ultima curva viene colpito da Bird, che arrivando a tutta velocità colpisce la Techeetah del tedesco danneggiando la sospensione anteriore destra. Alle spalle di Bird seguono Maro Engel 4^, Sebastien Buemi 5^ e Andrè Lotterer 6^. L’ordine di arrivo qui.