Ha debuttato alla 24 Ore di Le Mans la nuova Bmw Serie 8, la coupé bavarese di grandi dimensioni erede di un modello che a fine Anni ‘80 fece epoca. Il nuovo modello Bmw si posiziona idealmente fra vetture come la Mercedes Classe S Coupé e la Porsche 911, ed è un concentrato di lusso, sportività e tecnologia che unisce prestazioni e dimensioni importanti.

Con 4,843 metri di lunghezza, 1,902 m di larghezza, 1,341 m di altezza e un passo di 2,822 m, la presenza su strada della Bmw Serie 8 Coupé è assicurata, anche se è più corta di circa 5 cm e più bassa di 2 rispetto alla Serie 6 Coupé che sostituisce. Ad assicurare la presenza su strada c’è anche il design molto moderno e sensualmente sportivo, in cui spiccano i fari a Led che sono i più sottili di qualsiasi altro modello Bmw prodotto fino a oggi. Il design moderno e minimalista si ritrova a bordo, con un ambiente al tempo stesso lussuoso e sportivo, come dimostrano i sedili di nuova concezione imbottiti in cuoio Vernasca e il rivestimento in pelle pieno per gli interni dei portelloni e del cruscotto.

Sul mercato da novembre, la nuova Bmw Serie 8 sarà disponibile al lancio solo con trazione integrale e con una scelta fra due motorizzazioni: il nuovo V8 che debutta sulla M850i xDrive Coupé, un 4.4 litri da 530 cv e 750 Nm di coppia; e il diesel a sei cilindri in linea della 840d xDrive Coupé con una potenza massima di 320 cv e una coppia di 680 Nm. Peso ottimizzato, baricentro basso, distribuzione del carico sull’asse ben bilanciata, lunghezza del passo ideale e una struttura rigida del corpo sono gli altri presupposti per un ottimo comportamento su strada della nuova Bmw Serie 8 Coupé.

→ La scheda tecnica
→ I prezzi della Bmw Serie 8 Coupè

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".