Ottava generazione per la Porsche 911, presentata in anteprima mondiale al Salone di Los Angeles alla presenza del Ceo Oliver Blume. Da sempre punto di riferimento per sportività, la nuova 911 si distingue per lo stile senza tempo ma estremamente moderno. Nuovi i motori turbo flat-six, ulteriormente sviluppati e più potenti che mai con ben 450 cv (30 in più) per i modelli Carrera S, abbinati alla nuovissima trasmissione a doppia frizione a otto velocità.

Il design è completamente nuovo, con passaruota significativamente più larghi che ospitano ruote da 20” all’anteriore e da 21” al posteriore e carrozzeria più larga nella parte anteriore di 45 mm. Le maniglie elettriche a scomparsa sono integrate a filo nelle portiere, a sottolineare il profilo della fiancata. Il posteriore è dominato su tutti i modelli dallo spoiler a regolazione variabile, significativamente più largo e dalla elegante barra luminosa continua.

Oliver Blume
Oliver Blume, Ceo Porsche.

Anche l’abitacolo della nuova Porsche 911 è completamente nuovo e si caratterizza per le linee tese del cruscotto con la strumentazione incassata. Lo schermo centrale del sistema infotainment adesso è da 10,9 pollici e può essere gestito attraverso una nuova architettura. Dal punto di vista della digitalizzazione, la nuova 911 fa sicuramente un passo verso il futuro con la connettività permanente, nuove funzioni e nuovi servizi.

Unicità della nuova versione, parte della dotazione di serie, è la modalità Wet, che rileva la quantità di acqua sulla strada, predispone di conseguenza i sistemi di controllo e avvisa il guidatore. Di serie anche il sistema di allerta e di assistenza alla frenata, anch’esso montato di serie, che rileva il rischio di urti con oggetti in movimento e inizia la frenata d’emergenza se necessario. Il sistema Night Vision Assist con termocamera, invece, è disponibile per la prima volta a richiesta sulla nuova 911. Poco meno di 124.000 euro (123.999) il prezzo di partenza della nuova 911 Carrera S; a partire da 132.051 euro la 911 Carrera 4S.

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".