La nuova Opel Insignia Grand Sport sta completando la fase finale di sviluppo. La prossima generazione dell’ammiraglia Opel, che sarà svelata il prossimo marzo al Salone di Ginevra 2017, nasconde ancora la sua immagine grazie all’esteso camuffamento, ma della nuova berlina 5 porte Opel possiamo già dirvi alcune cose.

La Insignia Grand Sport si basa su un’architettura completamente nuova e ha un passo notevolmente più lungo (+9 cm), ma grazie a sbalzi anteriori e posteriori molto ridotti è solo 5,5 centimetri più lunga rispetto al precedente modello e 29 mm più bassa. Oltre ad avere un aspetto più dinamico, per quello che dalle foto spia è possibile intuire, la prossima generazione dell’ammiraglia Opel grazie all’utilizzo di materiali leggeri pesa 175 kg in meno. Il telaio FlexRide ulteriormente sviluppato adatta ammortizzatori, sterzo e propulsione automaticamente o attraverso le tre modalità “Standard”, “Sport” e “Tour” selezionabili a piacimento.

cq5dam.web.1280.1280-3

Per metterlo alla prova, il team di Andreas Zipser, ingegnere capo di Insignia, ha affrontato la leggendaria Nordschleife del Nurburgring.

La posizione di guida è di 3 centimetri più bassa rispetto al modello uscente e la console centrale (anch’essa camuffata) ha gli strumenti rivolti verso il guidatore, con tutti i comandi a portata di mano.

Il nuovo software “Drive Mode Control” è invece il cuore del telaio attivo. Analizza continuamente le informazioni che arrivano dai sensori e dalle impostazioni e riconosce lo stile di guida individuale. In questo modo, i singoli sistemi vengono ottimizzati per avere la migliore trazione e posizione su strada. Ma non resta che attendere il Salone di Ginevra per conoscere meglio la nuova Insignia Grand Sport.