La Renault Clio è la straniera più venduta in Italia dal 2013. Un successo merito anche delle versioni speciali. Proprio per questo motivo, Renault ha scelto di continuare la partnership con Moschino, avviata lo scorso febbraio con una show car ispirata alla capsule collection Moschino Eyes e creata da Jeremy Scott. Il tema “Black & Gold” di Moschino è il tratto distintivo della nuova auto, che caratterizza gli interni e gli esterni impreziosendo di dettagli i cerchi in lega, le modanature laterali esterne, gli specchietti retrovisori e il profilo degli aeratori interni.

Alle dotazioni tecnologiche che già caratterizzano l’offerta Clio va ad aggiungersi la parking camera, di serie su tutta la gamma, e già dal primo livello di equipaggiamento (Clio Life Moschino) si può contare su sensori di parcheggio posteriori, radio MP3, schermo touch da 7’’ e chiave elettronica con start power. Sul top di gamma Clio Intens Moschino si aggiungono cerchi in lega da 16”, climatizzatore automatico, bracciolo tra i sedili anteriori, Easy Access System II e sensori di parcheggio anteriori.

L’aumento delle dotazioni si riflette nella nuova offerta su Clio del motore TCe 75 cv turbo benzina, che sostituisce il precedente 1.2 16v 75 e che è guidabile anche dai neopatentati. Il prezzo di partenza della gamma Clio Moschino è di 14.400 euro, il lancio in concessionaria è previsto nel weekend 17-18 novembre.