Con il Suv-coupé Eclipse Cross, Mitsubishi introduce un nuovo tipo di incentivo all’acquisto. Infatti, finanziando l’acquisto di una Eclipse Cross, oggi in vendita nella motorizzazione 1.5 turbo benzina Mivec da 163 cv, si ha la possibilità di recuperare i costi di rifornimento addizionali rispetto al gasolio, fino a una percorrenza massima di 60.000 km in due anni e per un bonus fino a 1.500 euro. Il bonus sarà erogato sotto forma di ulteriore sconto sul prezzo d’acquisto della Eclipse Cross e il calcolo dell’ammontare del bonus sarà effettuato sui chilometri medi annui percorsi dall’auto ritirata in permuta al momento dell’acquisto.

“Questa proposta è una nuova dimostrazione dell’importanza che diamo alla collaborazione con la Rete di vendita – spiega Moreno Seveso, direttore generale di Mitsubishi Motors Italia – e oltre all’aspetto meramente commerciale mette al centro l’attenzione nei confronti dei clienti, anche quelli più affezionati alla motorizzazione diesel. Eclipse Cross si sta rivelando al mercato Italiano grazie alla sua versatilità e originalità; questo programma è l’inizio di un percorso che ci porterà a un rapido incremento della gamma in Italia”.

Il “Fuel Bonus” va ad aggiungersi, sempre in caso di finanziamento, allo sconto di 2.500 euro applicato da tutta la rete di concessionari, portando così a 4.000 euro i possibili vantaggi per chi acquista una Eclipse Cross (qui la nostra prova su neve e ghiaccio in Norvegia) permutando la propria vecchia auto.