È stata da poco inaugurata all’aeroporto di Torino la mostra “I maestri del car design”, anticipazione del Salone dell’Auto Parco Valentino 2017 che si svolgerà dal 7 all’11 giugno. Nell’area degli arrivi e in quella delle partenze sono esposti, fino al 12 giugno, tre prototipi di grandi firme del design automobilistico (Grumpert Tornante di Touring Sperleggera, Mole Costruzione Artigianale di UP Design e Syrma di IED Torino).

“Mancano meno di due mesi al taglio del nastro della terza edizione del Salone dell’Auto di Torino – dichiara Andrea Levy, presidente del Salone – che in poco tempo è riuscito ad affermarsi come evento di caratura nazionale e internazionale, richiamando a Torino un numero importante di visitatori. Quest’anno ne attendiamo oltre 800.000 e abbiamo scelto l’Aeroporto di Torino per regalare ai viaggiatori in arrivo e in partenza un’anteprima di quanto si potrà ammirare al Parco Valentino dal 7 all’11 giugno”.

salone-auto-torino-parco-valentino-2017-02

Protagonisti de “I maestri del car design” sono anche i disegni tecnici e i bozzetti di automobili che sono entrate nella storia: l’Alfa Romeo 8C Competizione e la Porsche Moncenisio di Daniele Gaglione, la Spada Codatronca di Paolo Spada e l’Alfa Romeo TZ1 Zagato di Ercole Spada, la Super Sport di Roberto Piatti e Giuliano Biasio, l’H2Speed di Pininfarina, l’ItaldesignPop.Up di Filippo Perini e la leggendaria Ferrari Dino Berlinetta Speciale di Aldo Brovarone.

“Siamo lieti di ospitare la mostra organizzata dal Salone dell’Auto di Torino ‘I maestri del car design’ – dichiara Roberto Barbieri, amministratore delegato di Sagat – che arricchisce ulteriormente l’offerta dell’Aeroporto di Torino alla propria utenza e che accende un riflettore su un’eccellenza italiana riconosciuta all’estero, che siamo sicuri sarà apprezzata sia dai passeggeri che dai loro accompagnatori”.