Ufficializzata al CES 2017 di Las Vegas la partnership tra Ford e Amazon per portare a bordo delle auto dotate di sistema SYNC 3 i servizi vocali cloud-based dell’assistente personale Alexa. Nel 2016, milioni di persone hanno utilizzato Alexa attraverso l’app per smartphone o tramite dispositivi come Echo, Echo Dot e Tap.

Adesso, l’implementazione di Alexa sul SYNC 3 porta per la prima volta nel mondo dell’auto funzionalità come la selezione di elementi da inserire nella shopping list, l’ascolto di audiolibri, notizie e musica dello store Amazon, nonché l’accesso a servizi di domotica avanzata.

Ad esempio, il guidatore potrà utilizzare comandi vocali per aprire o chiudere la porta del garage, attivare l’antifurto di casa o interagire con altri “smart device” domestici. Su alcuni modelli, a partire dalla Focus Electric, sarà anche possibile interagire con l’auto direttamente da casa, ad esempio per aprire o chiudere le porte, controllare lo stato di ricarica o accedere alle statistiche di guida.

Grazie ad Alexa, quindi, sarà possibile chiedere alla propria auto, tramite comandi vocali, di ascoltare informazioni sul meteo, notizie, musica, aggiungere oggetti alla propria shopping list, compilare una lista della spesa senza doverla scrivere e ritrovarla più tardi sul proprio smartphone. L’esperienza è completamente integrata nel cloud e, quindi, Alexa potrà riprendere la riproduzione di un audiobook che si stava ascoltando a casa partendo dal punto in cui era stata interrotta.

Il sistema si avvale delle funzionalità avanzate del SYNC 3 con AppLink, che richiede semplicemente la pressione di un pulsante sul volante per attivare il riconoscimento vocale e chiedere ad Alexa di eseguire i comandi desiderati. Alcune funzioni riguardano anche la navigazione: si potrà chiedere ad Alexa di trovare una destinazione (come ristoranti o negozi) e l’indirizzo sarà automaticamente inserito nel navigatore.