A metà agosto il Gruppo Bmw ha iniziato la costruzione della struttura più avanzata al mondo per la simulazione di situazioni reali di guida. Il nuovo Driving Simulation Center nascerà nel quartiere Milbertshofen di Monaco e offrirà possibilità uniche per effettuare test virtuali di sistemi avanzati di assistenza alla guida e di concetti innovativi di visualizzazione e controllo. Una caratteristica della nuova struttura è il simulatore ad alta fedeltà, che simula contemporaneamente i movimenti longitudinali, trasversali e rotazionali di un veicolo in maniera estremamente realistica, praticamente portando la strada all’interno del laboratorio per studiare in modo realistico le situazioni di guida urbana, la grande sfida della guida autonoma.

La costruzione del nuovo Driving Simulation Center fa parte del piano “FIZ Future”, che prevede che il centro di sviluppo del Bmw Group cresca del 50% entro il 2050. La prima pietra è stata posta nell’autunno 2017 e ora l’inizio dei lavori sul nuovo Driving Simulation Center segna un’ulteriore fase del progetto. Con una superficie totale di 11.400 metri quadrati, la struttura comprenderà 14 simulatori e laboratori, impiegando 157 persone. Bmw prevede che si inizi a lavorare all’interno del centro nel 2020. L’investimento è stimato in circa 100 milioni di euro.

Bmw Driving Simulation Center