“In Giro per Lavoro”, il concorso Citroen legato al Giro d’Italia per vincere un Berlingo Van

Una sfida per chi “macina” quotidianamente tanta strada per lavoro. Il vincitore sarà infatti il concorrente che avrà percorso più chilometri entro il 31 maggio, giorno di chiusura del Giro d'Italia. In palio un Berlingo Van Blue HDi 100 tre posti.

In Giro per Lavoro, il concorso Citroen legato al Giro d’Italia

Lo scorso sabato ha preso il via la 98^ edizione del Giro d’Italia. In contemporanea è scattato “In Giro per Lavoro”, l’originale concorso ideato da Citroën Italia per i professionisti del trasporto che mette in palio un Berlingo Van Blue HDi 100 tre posti.

In Giro per Lavoro è la sfida per chi “macina” quotidianamente tanta strada per lavoro. Il vincitore sarà, infatti, il concorrente che avrà percorso più chilometri entro il 31 maggio, giorno di chiusura del concorso e del Giro d’Italia.

Partecipare a In Giro per Lavoro è semplice. Ogni mattina, quando si parte con il proprio veicolo (di qualsiasi marca sia) si deve solo accedere al sito utilizzato per la registrazione ufficiale (www.ingiroperlavoro.it) tramite il proprio smartphone, effettuare il log-in e attivare la partenza giornaliera (check in). Alla fine della tratta percorsa bisognerà fermare l’applicazione facendo il check out. Quando si riparte si effettua ancora il check in e il relativo check out e così via. A conclusione della giornata lavorativa, l’applicazione sommerà automaticamente i chilometri di tutte le tratte percorse, fino ad massimo prefissato di 1.500 chilometri. A fine concorso sarà stilata la classifica generale che decreterà il vincitore del Berlingo Van Blue HDi 100.

Anche Citroën sarà impegnata sulle strade italiane, quelle del Giro d’Italia. È infatti partner di Tinkoff-Saxo, che con una squadra di nove corridori avrà nello spagnolo Alberto Contador e nel lombardo Ivan Basso le sue punte d’attacco principali. Citroën ha fornito alla squadra russa tutti i veicoli necessari alla partecipazione alla corsa: C5 Tourer come ammiraglia in gara, Jumpy per gli spostamenti, Jumper per il trasporto di bici e pezzi di ricambio.

Lo stretto rapporto di Citroën Italia con il ciclismo è sottolineato ulteriormente dalla scelta di Ivan Basso (maglia rosa nel 2006 e 2010) quale protagonista di una campagna pubblicitaria dedicata ai suoi veicoli commerciali.