Infiniti Performance Engineering Academy, una straordinaria occasione lavorativa in UK

L’edizione 2015 offre agli studenti di ingegneria provenienti da tutta Italia l’opportunità di lavorare per dodici mesi nel Regno Unito in un’azienda ai vertici della tecnologia ingegneristica automobilistica.

nfiniti Performance Engineering Academy

Studenti di ingegneria sparsi lungo la penisola:  Infiniti wants you. Tranquilli, nessuna chiamata alle armi in stile zio Sam, fortunatamente, “solo” una splendida occasione lavorativa nel Regno Unito, della durata di dodici mesi, che la Casa giapponese offre con la nuova edizione dell’Ini.

Un progetto ambizioso svelato oggi nell’Auditorium Enzo Ferrari dell’Università UNIMORE di Modena, dove il direttore di Infiniti Formula Uno, Tommaso Volpe, ha illustrato agli studenti universitari il progetto dell’Infiniti Performance Engineering Academy nel dettaglio, un’opportunità professionale unica e offerta da Infiniti Motor Company e Infiniti Red Bull Racing.

“Il progetto pilota dello scorso anno ha individuato tre candidati eccezionali e quest’anno intendiamo fare un ulteriore passo avanti. E’ l’occasione unica per i candidati più meritevoli provenienti da tutto il mondo di dimostrare il loro potenziale con uno stage da sogno nel settore automobilistico”, Tommaso Volpe.

UNA POSSIBILITA’ CONCRETA
Nello specifico, dopo una prima fase di valutazione delle richieste di partecipazione più meritevoli, si svolgeranno delle selezioni a livello nazionale che coinvolgeranno oltre che l’Europa anche la Russia, la Cina, l’Arabia Saudita e gli Stati Uniti. I cinque vincitori parteciperanno quindi ad uno stage di dodici mesi, a salario pieno, suddivisi tra il Centro Tecnico di Infiniti in Europa e la sede di Infiniti Red Bull Racing, entrambe site nel Regno Unito.

Questo consentirà loro di partecipare attivamente sia alla progettazione di futuri modelli stradali per Infiniti, che inizia proprio quest’ anno a produrre nel Regno Unito, sia l’opportunità di seguire la scuderia corse in diverse aree ingegneristiche.

nfiniti Performance Engineering Academy

I cinque ruoli disponibili per coloro che verranno selezionati, con significative esperienze accademiche alle spalle, offriranno la possibilità di applicare e approfondire le conoscenze in dinamica del veicolo, design del veicolo, aerodinamica ed elettronica del veicolo. I cinque selezionati beneficeranno inoltre di un’esperienza trasversale nelle due aziende (Infiniti e Infiniti Red Bull Racing) inclusa l’applicazione della tecnologia ibrida per aumentare le prestazioni sia in circuito che su strada.

In un periodo storico in cui le occasioni lavorative scarseggiano, soprattutto per i più giovani, l’Infiniti Performance Engineering Academy rappresenta senza ombra di dubbio un’occasione rara da sfruttare, ovviamente per chi possiede i requisiti necessari per partecipare, quindi: in bocca al lupo.