La nuova XF Sportbrake riporta Jaguar a competere nel segmento delle station wagon premium (qui la nostra prova in anteprima della nuova Bmw Serie 5 Touring). Tenuta a battesimo dal due volte campione di Wimbledon Andy Murray, il cui prezioso trofeo viaggerà a bordo dell’auto per un tour in tutto il Regno Unito, il suo design conserva nella parte frontale le linee distintive della berlina.

L’interno caratterizzato dal tetto panoramico di 1,6 m2 beneficia di un pratico bagagliaio che può contenere 565 litri, mentre restano invariate le avanzate tecnologie della rinnovata versione berlina, come la trazione integrale e la struttura in alluminio che hanno permesso alla XF di vincere numerosi premi.

Con i suoi quasi 5 metri di lunghezza (4.955 mm per la precisione), la nuova Sportbrake è 6 mm più corta del modello precedente, ma il suo interasse è stato allungato di 51 mm, arrivando a 2,960 metri, ottimizzando così lo spazio posteriore per le gambe e per il vano di carico.

jaguarxfsportbrakelocationexterior14061703

La configurazione delle sospensioni è stata ovviamente tarata per adattarsi a una station wagon e di serie c’è la sospensione pneumatica posteriore autolivellante, che permette di mantenere sempre in equilibrio la XF Sportbrake anche a pieno carico.

Con il Jaguar Configurable Dynamics è invece possibile ottimizzare le impostazioni di sterzo, trasmissione e dacceleratore, mentre sistemi sviluppati da Jaguar Land Rover come l’All Surface Progress Control, l’Adaptive Surface Response e l’Intelligent Driveline Dynamics provvedono a adare alla XF Sportbrake lo stesso comportamento della berlina in caso di scarsa aderenza.

Le motorizzazioni previste sono diesel e benzina, a 4 e 6 cilindri. Questa la gamma diesel: 2.0 163 cv a trazione posteriore, 2.0 180 cv a trazione posteriore o AWD, 2.0 240 cv AWD e 3.0 300 cv a trazione posteriore. L’unica motorizzazione a benzina sarà il 2.0 250 cv, solo a trazione posteriore, con il 3.0 da 380 cv che invece non sarà disponibile in Europa.

Al lancio, sul mercato italiano saranno commercializzate solamente le versioni a trazione integrale. I prezzi partono da 53.660 euro per la versione Pure 2.0D 180 cv AWD con cambio automatico. Con l’arrivo delle versioni a trazione posteriore, il listino partirà da 46.780 euro (Pure 2.0D 163 cv con cambio manuale).