Per il quarto anno consecutivo, Kia è risultato il brand con il più alto livello qualitativo nella classifica J.D. Power Initial Quality Study 2018. La ricerca ha attribuito a Kia il dato complessivo di 72 segnalazioni su 100 vetture, ovvero il valore più basso fra tutti i costruttori presenti sul mercato statunitense. Kia ha mantenuto la posizione di leadership grazie soprattutto ai modelli Sorento e Rio, ma sono ottimi i risultati ottenuti da Optima, Sportage e dal minivan Sedona.

I risultati 2018 sono una risposta forte e chiara – ha dichiarato Michael Cole, chief operating officer ed EVP di Kia Motors America -. Un’affermazione che vede Kia vittoriosa per quattro anni consecutivi nella classifica che misura la qualità di tutti i brand all’interno del settore automotive (più di qualsiasi altro costruttore, ndr) –. Un primato che non lascia dubbi sulla qualità e sul livello di eccellenza raggiunto da Kia come costruttore globale. Con due segmenti e cinque modelli sul podio, gli sforzi di Kia per rendere unica l’esperienza di proprietà dei nostri modelli ottiene così il massimo riconoscimento”.

Al secondo posto della classifica J.D. Power Initial Quality Study 2018 un altro brand coreano, Hyundai. Rispetto all’anno scorso, sono ben 6 le posizioni guadagnate da Hyundai, che vede Tucson il più affidabile tra i Suv di segmento C e Santa Fe al secondo posto tra i D-Suv. “I clienti Hyundai possono essere sicuri di acquistare un’auto con uno dei più alti livelli qualitativi del mercato – ha commentato Omar Rivera, direttore della divisione Quality and Service Engineering di Hyundai America –. L’Initial Quality Study di J.D. Power è il punto di riferimento del settore in termini di qualità e i risultati ottenuti da Hyundai nel 2018 confermano l’impegno del brand nel produrre veicoli di alta qualità”.

Lo studio IQS 2018 è stato condotto tra febbraio e maggio, e basato sulle risposte di 75.712 acquirenti di modelli nuovi (model year 2018) intervistati dopo i primi 90 giorni di possesso dell’auto, attraverso un questionario di 233 domande suddiviso in 8 categorie.