Per il terzo anno consecutivo, la Ford Mustang è stata incoronata la sportiva più venduta al mondo. Secondo i dati elaborati da IHS Markit sulle immatricolazioni nel segmento delle coupè sportive, la Mustang è risultata la prima con 125.809 esemplari immatricolati nel 2017. I dati, che sono forniti sia da fonti governative sia da altre di settore, sono in grado di monitorare il 95% dei volumi globali di autovetture in oltre 80 Paesi. “Il mondo è innamorato della Mustang – ha commentato Erich Merkle, sales analyst di Ford -. Mustang rappresenta il meglio del design, della performance e dello spirito libero americano, con un’inconfondibile personalità che prescinde dalla provenienza di chi sceglie di guidarla”.

Delle quasi 126.000 unità immatricolate nel mondo, 81.866 sono negli Stati Uniti, la casa della Mustang. Quasi un terzo del totale, invece, è stato immatricolato in altri Paesi, tra cui l’Europa dov’è sempre più apprezzata (13.100) e la Cina (7.125). Nel secondo semestre di quest’anno, arriverà anche in Italia la nuova Mustang, caratterizzata da un aspetto più elegante e sportivo, interni arricchiti da materiali più gentili al tatto e quadro strumenti LCD da 12 pollici. I motori, aggiornati, includono il V8 5.0 da 450 cv, abbinato alla nuova trasmissione automatica a 10 rapporti e capace di spingere la nuova Mustang da 0 a 100 km/h in soli 4,3”.

Nel frattempo ieri, martedì 17 aprile, si è celebrato il Mustang Day: la giornata in cui Ford rende omaggio a uno dei suoi modelli più iconici, in grado di attraversare le epoche mantenendo intatto il suo fascino, e alla sua community sparsa in tutto il mondo così fedele e appassionata.

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".