Dopo il debutto del modello di serie al Salone di Ginevra 2017, la nuova Civic Type R stabilisce il nuovo record sul circuito del Nurburgring per le vetture a trazione anteriore chiudendo un giro in 7 minuti e 43,8 secondi, ovvero circa 7 secondi in meno rispetto al modello precedente.

Il tempo sul giro è stato conquistato nella fase finale del programma di collaudo, su pista asciutta e con un’ottima temperatura per ottimizzare le prestazioni di pneumatici (da pista, omologati per la strada) e propulsore. Diversi i fattori che hanno portato la nuova Civic Type R a segnare il record. Grande merito va certamente al motore turbo VTEC da 2 litri ottimizzato per erogare 320 cv e una coppia di 400 Nm, ai nuovi rapporti di trasmissione più bassi all’interno del cambio manuale a sei velocità che migliorano l’accelerazione della vettura e alle nuove proprietà aerodinamiche della Civic Type R.

Il telaio ad alta rigidità è più leggero di 16 kg rispetto al modello precedente, con conseguente miglioramento del 38% della rigidità torsionale e quindi della reattività dello sterzo e della stabilità in curva. Le nuove sospensioni posteriori multi-link, invece, migliorano la stabilità in frenata e riducono il rollio complessivo, permettendo di frenare e raggiungere una velocità maggiore in curva.

128034_broadcast07

Ryuichi Kijima, ingegnere capo responsabile del telaio della nuova Civic Type R, spiega perché il nuovo modello mostra importanti miglioramenti sul circuito del Nurburgring rispetto alla versione precedente: “La velocità in curva è superiore grazie al passo e agli pneumatici più larghi, alle nuove sospensioni multi-link sul posteriore e alle dotazioni aerodinamiche ottimizzate che migliorano la stabilità. Per esempio, di solito i piloti entrano nella curva dopo Metzgesfeld a circa 150 km/h. Anche in questa curva di livello medio, la velocità è di circa 10 km/h superiore. Con queste prestazioni in curva, possiamo aumentare la velocità sul giro, permettendo alla nuova Type R di segnare un tempo di percorrenza molto più veloce”.

Il prototipo che ha segnato il nuovo record per vetture a trazione anteriore al Nürburgring è dotato delle stesse caratteristiche tecniche del modello di serie. Per motivi di sicurezza, è stata solo installata una intera gabbia di rotolamento galleggiante, ma ciò non ha comportato un aumento del grado di rigidità del telaio, mentre il peso aggiuntivo della gabbia è stato compensato rimuovendo il sistema infotainment e i sedili posteriori.

GUARDA IL VIDEO.