Le 5 novità principali del Salone di Parigi 2018 [VIDEO]

Tra le novità presentate a Parigi le più interessanti sono quelle di Bmw, Mercedes e Skoda. Senza dimenticare la padrona di casa Peugeot. Ecco le novità in sintesi.

La rassegna biennale francese ha svelato interessanti novità con l’anteprima mondiale di vetture che ricoprono ruoli assai importanti per il mercato europeo e non solo. Le principali novità sono rappresentate da vetture dei brand tedeschi, con Bmw che svela la sua bestseller Serie 3 rinnovata e Mercedes che risponde con le nuove GLE e Classe B, Skoda con Kodiaq RS. Senza dimenticare la padrona di casa Peugeot, che ha presentato la Nuova 508 SW (già in vendita in versione First Edition). Scopriamo nel dettaglio quelle che sono, per noi, le 5 regine del Salone d’oltralpe.

Back

1. Nuova Bmw Serie 3 Berlina

Venduta in oltre 15 milioni di unità, la Serie 3 arriva oggi alla settima generazione e cresce di 7,4 cm in lunghezza, 1,5 in larghezza e 1,3 in altezza, con un passo maggiorato di 4,1 cm per migliorare lo spazio interno e la capacità di carico da 481 litri, accentuando anche le forme muscolose tipiche di una linea accigliata e minacciosa. Motore, trazione e bilanciamento pesi sono ancora al posto giusto. Apprezzatela, perché potrebbe essere l’ultima Serie 3 a trazione posteriore.

Rigidità aumentata del 25%, baricentro più basso e carreggiate allargate vanno a tutto vantaggio del piacere di guida, con grande attenzione alle sospensioni con l’assetto a controllo elettronico Adaptive M, che gestisce lo smorzamento di ogni singola ruota. Disponibile il differenziale M sport che controlla elettronicamente il bloccaggio a favore della motricità in uscita di curva. La gamma motori prevede un 2 litri a benzina a quattro cilindri da 184 cv per la Bmw 320i e da 258 cv per la Bmw 330i (il 330i non è più sinonimo di propulsore 3 litri), diesel 2 litri quattro cilindri da 150 cv per la Bmw 318d e da 190 cv per la Bmw 320d, sei cilindri da 265 cv per la Bmw 330d.

I dispositivi disponibili di assistenza alla guida sono numerosi, a partire dal cruise control adattivo con funzione stop&go, frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni, Lane departure warning, Rear collision prevention e mantenimento automatico della corsia. Anche Bmw ha adesso il suo assistente digitale personale che risponde al comando “Hey Bmw”, che ricalca il sistema di assistenza di Mercedes. Gli schermi standard sono da 8,8 pollici (quello centrale) e 5,7 (quadro strumentazione) e integrano Android Auto ed Apple Carplay con 20gb di memoria interna. La nuova Bmw Serie potrà inoltre essere aperta e chiusa attraverso lo smartphone senza alcuna chiave.

LEGGI ANCHE: Nuova X5 e Nuova Z4, le altre novità Bmw

 

Back