La Seat Leon Cupra R è il modello stradale più potente mai prodotto dal marchio spagnolo, un modello in edizione limitata di soli 799 esemplari e disponibile in due versioni, entrambe a trazione anteriore: 300 unità verranno prodotte con cambio DSG a sei rapporti e propulsore 2.0 TSI da 300 cv; le restanti 499 saranno dotate di cambio manuale a sei rapporti e lo stesso propulsore ma con 310 cv, un nuovo record di potenza per Seat.

In vendita da fine anno, dal punto di vista estetico la Seat Leon Cupra R vanta dettagli unici, come le finiture in rame degli specchietti esterni o delle prese d’aria, i cerchi in lega da 19” con un nuovo design ad hoc e passaruota più ampi. Ma balzano all’occhio anche i dettagli in fibra di carbonio presenti nell’alettone anteriore e posteriore, nelle minigonne laterali e nel diffusore posteriore – arricchito da un doppio impianto di scarico – che migliorano l’efficienza aerodinamica della Leon del 12,5%.

A bordo, i sedili sportivi tipo bucket sono rivestiti in Alcantara e, come il volante e la leva del cambio, sfoggiano cuciture in fil di rame. Il comportamento su strada può essere adattato grazie a 5 differenti profili di guida (Comfort, Sport, Eco, Individual e il nuovo profilo Cupra) e per sfruttare al massimo il propulsore, la Leon Cupra R è equipaggiata con regolazione adattiva dell’assetto e differenziale autobloccante a funzionamento idraulico e controllo elettronico.

La carreggiata è diventata più larga e le sospensioni adattive e il software dello sterzo sono stati regolati per conferire un tocco più sportivo alla Leon Cupra R, che monta inoltre freni Brembo. Rispetto ai freni standard, il diametro e lo spessore del disco freno aumentano da 340×30 mm a 370×32 mm.

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".