Secondo quanto diffuso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ad agosto 2018 sono state immatricolate in Italia 91.551 nuove autovetture, con un incremento sullo stesso mese dello scorso anno del 9,46%. Un risultato indubbiamente positivo, condizionato però in parte dalla pressione sul mercato di alcune Case automobilistiche impegnate a smaltire quei modelli non in regola con il nuovo sistema europeo di omologazione WLTP entrato in vigore l’1 settembre.Il 54% dell’immatricolato del mese, infatti, è stato effettuato negli ultimi tre giorni lavorativi.

“La crescita del mese appena concluso – dichiara Adolfo De Stefani Cosentino, presidente di Federauto, la federazione dei concessionari auto – è da attribuire in misura importante allo sprint innescato dai veicoli non rispondenti al ciclo di omologazione WLTP. In alcune situazioni, al di là delle promozioni, le reti di vendita hanno assorbito volumi di veicoli, rimpinguando gli stock di Km zero. Questa situazione potrà condizionare gli sviluppi di mercato a breve. Fra le nostre preoccupazioni – aggiunge De Stefani – c’è anche il possibile aumento dell’Iiva che, nonostante alcune smentite, viene da taluni indicato come la fonte per finanziare altri interventi con la prossima Legge di Bilancio”.

Oltre alle vetture diesel, ad agosto crescono le immatricolazioni delle vetture a benzina (il 29,4% del mercato complessivo, la quota mensile più bassa dal 2015). Tra le alimentazioni alternative sono in crescita le auto a GPL (+26%), a metano (+4%) ed elettriche, che registrano il miglior aumento del mese (+87%) ma rappresentano ancora una quota molto piccola del mercato (solo lo 0,2%). Anche le ibride in crescita con +39%.

In riferimento al mercato per segmenti si può notare lo strapotere del Gruppo Fca: Fiat Panda è l’auto più venduta tra le utilitarie, Fiat Tipo è al primo nel segmento delle medie-inferiori, Alfa Romeo Giulia è il modello più venduto tra le vetture medie, Fiat 500X è prima tra i Suv piccoli, la Jeep Compass prima tra i Suv compatti, Alfa Romeo Stelvio prima tra i Suv medie la Jeep Grand Cherokee è il più venduto tra i Suv grandi.

Nel complesso, i marchi di Fca (escludendo Ferrari e Maserati) hanno totalizzato ad agosto 24.702 immatricolazioni (+2,6%), con una quota di mercato del 27%. Andamento positivo per Alfa Romeo (+66,6%) e Jeep (+137,8%). Bene anche Ferrari (+23,5%), Maserati (+14,3%) e Lamborghini (+500%). Sei ad agosto i modelli italiani nella top ten delle auto più vendute, con Fiat Panda (3.542 unità) in seconda posizione seguita da Jeep Compass (3.002), Fiat 500X (2.994) e Fiat Tipo (2.400). Al settimo posto la Jeep Renegade (2.110), al decimo la Fiat 500L (1.996).