Con il debutto al New York International Auto Show 2017 della GLC 63 4Matic+, anche in versione Coupé, la Casa di Affalterbach introduce per la prima volta nel segmento dei mid-size Suv un motore biturbo a otto cilindri in due livelli di potenza. Cuore del nuovo GLC firmato Mercedes-AMG, infatti, è il potente V8 AMG da 4.0 litri da 476 cv e 510 cv per le versioni GLC 63 S e GLC 63 S Coupé.

L’otto cilindri con sovralimentazione biturbo trova impiego già in diversi modelli AMG (come la AMG GT) e la sua principale caratteristica è la disposizione dei due compressori non all’esterno sulle bancate, bensì tra di esse, nella V dei cilindri.

127445_broadcast04

Il motore è abbinato al cambio a 9 marce Speedshift MCT AMG, che ha festeggiato il suo debutto a bordo della Mercedes-AMG E 63 4Matic+, che permette di scalare più marce contemporaneamente e ha la funzione di doppietta automatica.

I nuovi Suv mid-size ad elevate prestazioni festeggiano il loro debutto mondiale adesso, mentre l’inizio delle vendite è previsto per il 16 giugno e il lancio avverrà a settembre. Entrambi sono disponibili al lancio anche nel modello speciale “Edition 1”, caratterizzato da strisce sportive sulle fiancate, cerchi fucinati da 21” in nero opaco a razze incrociate e pacchetto aerodinamico e interni ispirati al motorsport.