Mentre la nuova Classe A a due volumi si prepara per il debutto sul mercato europeo a maggio, al Salone di Pechino 2018 (in programma dal 25 aprile al 4 maggio) Mercedes ha fatto debuttare una nuova variante della sua compatta premium: la Classe A L berlina. Si tratta di un modello a tre volumi con passo più lungo di 6 cm (2,789 metri totali) sviluppato esclusivamente per il mercato cinese e prodotto da Beijing Benz Automotive, la joint venture siglata tra Daimler e il partner cinese Baic Motor.

Il lancio sul mercato cinese della Classe A berlina a passo lungo è previsto per il secondo semestre di quest’anno, quando verrà lanciata anche una versione berlina a passo corto al di fuori della Cina. Dopo il grande successo dell’ultima generazione, infatti, Mercedes amplierà la nuova famiglia di compatte aggiungendo altri otto modelli: Classe A a due volumi e la variante cinese a passo lungo sono i primi due della nuova generazione.

Una delle priorità di sviluppo della Classe A L berlina cinese (lunghezza/larghezza/altezza: 4.609/1.796/1.460 millimetri) è stata creare più spazio a bordo: per questo motivo il passo di 2,789 metri è più lungo di 60 millimetri rispetto al modello a due volumi e il bagagliaio ha una capienza di 420 litri. Al momento del lancio sul mercato cinese, la Classe A L berlina sarà proposta con il motore a quattro cilindri (con sistema di esclusione dei cilindri) da 1.3 litri di cilindrata nelle versioni da 100 e 120 kW di potenza; in un secondo momento verrà lanciato il quattro cilindri da 2.0 litri con potenza di 140 kW.