Mercedes EQC: la prima Stella elettrica sul mercato a metà 2019 [FOTO e VIDEO]

Suv dallo stile coupé, la EQC monta due motori elettrici, per una potenza complessiva di 300 kW e 450 km di autonomia.

Mercedes ha svelato ieri sera a Stoccolma il suo primo modello del neonato sub-brand elettrico EQ: la EQC, che verrà lanciata sul mercato a metà del 2019. Prima Mercedes elettrica, la EQC è dotata di due motori elettrici – uno sull’asse anteriore e uno su quello posteriore – che insieme erogano 300 kW di potenza e 765 Nm di coppia massima, per un’autonomia dichiarata di circa 450 km.

Come primo modello EQ, la Mercedes EQC si inserisce nel segmento dei Suv-crossover e presenta molti dettagli di design inediti per il marchio della Stella, come ad esempio la superficie Black Panel di grandi dimensioni del frontale, in cui sono integrati i fari e la mascherina del radiatore. Look inedito anche nell’abitacolo, con la plancia portastrumenti orientata verso il guidatore e con il tipico profilo alare asimmetrico e “tagliato” nella parte del conducente.

La Mercedes EQC è dotata di serie di un caricabatteria raffreddato ad acqua con una potenza di 7,4 kW ed è quindi compatibile con la corrente alternata di casa e con quella delle stazioni di ricarica pubbliche. Il sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience) aggiunge una serie di contenuti specifici, come la visualizzazione dell’autonomia, il livello di carica e il flusso di energia, permettendo di gestire e impostare anche la navigazione EQ ottimizzata (percorso più rapido con il tempo di ricarica più breve), i programmi di marcia, la corrente di ricarica e l’orario in cui si desidera partire.