La sintesi delle FP2

Dani Pedrosa è stato il pilota più veloce nel venerdì di prove del Gran Premio della Repubblica Ceca, decimo appuntamento di questo mondiale 2018 della MotoGP. Lo spagnolo della Honda, dopo mesi difficili, sembra aver ritrovato serenità dopo l’annuncio del ritiro. 1’55”976 il tempo di “camomillo”, che ha messo dietro alcuni piloti sorprendentemente nelle prime posizioni. A un decimo dallo spagnolo ci sono Danilo Petrucci e Alvaro Bautista, mentre a due decimi troviamo Syahrin e Andrea Dovizioso. Maverick Viñales è sesto a quattro decimi, mentre Valentino Rossi, Rabat e Zarco sono a mezzo secondo dallo spagnolo della Honda. Chiude la top ten Marc Marquez, che non ha effettuato il time attack nel finale concentrandosi più sul passo gara. Fuori dalla Q2 al momento nomi eccellenti come Jorge Lorenzo, Cal Crutchlow e Andrea Iannone, oltre ad Alex Rins.

→ I tempi delle FP2

La sintesi delle FP1

Zarco Brno 2018

Johann Zarco ha chiuso invece al comando la prima sessione di prove libere. L’alfiere del team Yamaha Tech 3 ha fermato il cronometro sull’1’56”647, pochissimi millesimi più rapido di un Andrea Dovizioso apparso notevolmente in palla soprattutto con la gomma più morbida. L’italiano della Ducati ha mostrato un buon ritmo, risultando estremamente convincente soprattutto sul giro secco.

Terza posizione per l’attuale leader del campionato Marc Marquez, staccato dalla vetta di quasi due decimi e seguito da Alvaro Bautista, Valentino Rossi e Andrea Iannone. Settimo Dani Pedrosa seguito da Stefan Bradl e Jack Miller. Chiude la top ten Tito Rabat. Solamente dodicesima la Ducati ufficiale di Jorge Lorenzo, mentre non è andata oltre il quattordicesimo posto la Yamaha di Maverick Viñales.

→ I tempi delle FP1