Cal Crutchlow e Honda HRC hanno siglato un rinnovo del contratto fino al 2020, con il britannico che continuerà a militare nel team LCR e si occuperà in prima persona dello sviluppo delle future RC213V. Autore di tre vittorie negli ultimi tre anni (Brno e Phillips Island nel 2016, in Argentina quest’anno), Cal si è mostrato molto felice del prolungamento del contratto: “Sono davvero soddisfatto di poter estendere il mio accordo con Honda e il team LCR. Abbiamo lavorato tutti duramente e abbiamo raccolto grandi successi, e continueremo a farlo, ne sono certo. Come ho detto in passato, ho sempre ricevuto il miglior supporto che si possa chiedere dalla Honda, e Lucio e la sua squadra fanno un lavoro eccellente per fornirmi una moto competitiva ogni weekend”.

Soddisfatto anche il team manager di LCR Lucio Cecchinello, che per primo ha creduto in Crutchlow dopo la debacle in Ducati del 2014 e che vede nel rinnovo un riconoscimento dell’ottimo lavoro portato avanti dal suo team: “Siamo davvero felici di continuare la nostra collaborazione con Cal fino alla fine del 2020. Credo che Cal si sia dimostrato un grande talento fin dal suo arrivo in Honda nel 2015 e, ancora una volta, voglio ringraziarlo per i grandi risultati che abbiamo raccolto assieme. Il team LCR continuerà a supportarlo nel miglior modo possibile, assieme alla preziosa collaborazione tra HRC e tutti i nostri partner”.