Andrea Dovizioso ci ha preso gusto. Dopo la splendida vittoria di domenica scorsa al Mugello, il pilota forlivese si ripete anche oggi vincendo il Gran Premio della Catalogna al termine di una splendida gara in cui è sempre stato tra i primi, gestendo bene le gomme prima di effettuare l’attacco su Pedrosa per prendere la testa della gara e conquistare la seconda vittoria consecutiva e la quarta della sua carriera in MotoGP.

Dovizioso si è messo alle spalle le due Honda HRC, con Marc Marquez che chiude davanti al compagno Dani Pedrosa. Ottima gara per Marc, che dopo le numerose cadute nel weekend riesce a conquistare un podio che dà morale per il proseguo della stagione; Pedrosa è stato in testa per gran parte della gara davanti a Dovizioso, prima che il pilota della Ducati e Marquez lo superassero relegandolo al terzo posto finale. Quarto posto per Jorge Lorenzo, che dopo essere stato in testa nei primi giri è scivolato fino all’ottava posizione per poi risalire il gruppo con sorpassi decisi e al limite.

In difficoltà anche in gara le Yamaha: come a Jerez sono le due moto del team Tech3 ad essere le migliori al traguardo con Johann Zarco quinto in volata davanti a Jonas Folger, che nelle fasi iniziali della gara ha occupato con merito la quarta posizione a stretto contatto con i primi tre. Salva il salvabile Valentino Rossi, che è riuscito a rimontare fino all’ottava posizione; peggio ha fatto Maverick Viñales, 10^ al traguardo a conferma delle enormi difficoltà che le Yamaha ufficiali hanno avuto in tutto il weekend.

MYMm__TIN0262

Grande gara di Alvaro Bautista che conferma quanto di buono fatto vedere al Mugello chiudendo al settimo posto con la Ducati Aspar, così come bene ha fatto Hector Barbera che ha chiuso al 9^ beffando Viñales all’ultimo giro sul traguardo. Solo 11^ Cal Crutchlow con la Honda LCR; ennesima gara da dimenticare per la Suzuki con entrambe le moto fuori dai punti: Andrea Iannone 16^ davanti a Sylvain Guintoli 17^, ancora in sostituzione di Alex Rins. Peccato per i ritiri di Aleix Espargaro e Danilo Petrucci, entrambi fuori mentre erano in lotta per le posizioni di vertice. Lo spagnolo dell’Aprilia ha subito la rottura del motore, mentre Petrucci è scivolato a pochi giri dalla fine. Caduta anche per Jack Miller.

In classifica iridata Viñales resta al comando con 111 punti, mentre Dovizioso si avvicina prepotentemente salendo a quota 104 punti. Si avvicinano anche Marquez e Pedrosa, terzo e quarto rispettivamente a 88 e 84 punti, segue Rossi a 83 punti.

L’ordine di arrivo del GP Catalunya 2017