MotoGP GP Francia. Bradley Smith la faccia Tech 3 della sorpresa Yamaha

1'33"179 nelle prove libere 2 (nelle libere 1 1'34"034 di Andrea Dovizioso). Secondo Jorge Lorenzo con la Yamaha Movistar a 190 millesimi e terzo Andrea Dovizioso con la Ducati Team a 374. Marc Marquez quinto con la Honda Repsol a 491 millesimi, Valentino Rossi sesto con la Yamaha Movistar a 507 e il rientrante Dani Pedrosa settimo con la Honda Repsol a 546.

DOVIZIOSOStamattina Andrea Dovizioso (1’34″034), nel pomeriggio Bradley Smith (1’33″179, -855 millesimi). Una Ducati Team e una Yamaha Tech 3. Il circuito di Le Mans, sul quale domenica si correrà il Gran Premio di Francia, ha mostrato le due facce della possibile sorpresa in attesa che i big ci dicano fino a che punto la sorpresa può arrivare.

A 190 millesimi da Smith il secondo classificato che è Jorge Lorenzo con la Yamaha Movistar, a 374 millesimi il terzo che è Andrea Dovizioso con la Ducati Team.

Cal Crutchlow ha chiuso al quarto posto con la Honda LCR a 473 millesimi e Marc Marquez (stamane secondo a 246 millesimi di Dovizioso e in apertura di sessione fermato da un’avaria alla batteria) al quinto con la Honda Repsol a 491 millesimi.

Il leader del mondiale Valentino Rossi ha portato la sua Yamaha Movistar al sesto posto con 507 millesimi di distacco e il rientrante dopo lunga convalescenza Dani Pedrosa la sua Honda Repsol al settimo con 546 millesimi di distacco.

La top ten del pomeriggio è stata completata da Pol Espargaro ottavo con la Yamaha Tech 3 a 724 millesimi, Aleix Espargaro nono con la Suzuki Team a 765 e Yonny Hernandez decimo con la Ducati Pramac a 774.

Andrea Iannone che corre la spalla sinistra lussata e sotto gli effetti degli antidolorifici è arrivato 11mo con 913  millesimi di distacco.