La pioggia fa slittare la partenza del gran premio di Gran Bretagna della MotoGP, adesso in forte dubbio. La pista è completamente allagata e il via della gara, anticipato alle ore 12:30 per evitare situazioni meteo peggiori attese proprio attorno al precedente orario delle 14:00, è stato posticipato. Non si sa ancora, però, se il GP di Silverstone si disputerà oppure no. Quel che è certo, è che non si correrà domani (ipotesi caldeggiata per un po’).

Al momento in pista ci sono solo caos e incertezza. Piloti e team sono tutti piuttosto d’accordo nel privilegiare la sicurezza, molto scarsa considerato il pessimo drenaggio del nuovo asfalto di Silverstone. Loris Capirossi, responsabile MotoGP della sicurezza, ha spiegato che in caso di condizioni insufficienti a garantire l’incolumità dei piloti la corsa potrebbe essere cancellata. Si cerca di capire dunque l’evoluzione del meteo (dato in peggioramento) e della pista (che non drena). La sensazione, però, è che il GP di Gran Bretagna potrebbe essere annullato.

Nel warm-up di questa mattina, il più veloce era stato Maverick Viñales con il tempo di 2’01”980. Alle sue spalle Dovizioso a 0”203 e Marquez a 0”570. Completano la top ten Crutchlow, Miller, Zarco, Lorenzo, Petrucci, Bautista e Rossi.

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".